Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Reggie Jackson, che guaio: chiama timeout e i Clippers rischiano di perdere la gara

l'episodio

Errore che poteva costare caro ai Clippers quello commesso da Reggie Jackson a 27 secondi dalla sirena: a seguito di una rimessa dal fondo, sul +5 di punteggio, il giocatore di L.A. ha chiesto con ampi gesti agli arbitri di interrompere il gioco - provando a togliere dalle difficoltà Marcus Morris. Il problema è che i Clippers avevano terminato i timeout: richiesta quindi tramutata in un fallo tecnico e in un possesso per gli Heat che, per fortuna anche dell’arrabbiato Jackson, non sono costati la partita a L.A.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche