Please select your default edition
Your default site has been set

NBA Saturdays: Phoenix sfida Philadelphia alle ore 21 su Sky Sport NBA

NBA

Due squadre vincenti, che puntano ai playoff (e non solo), in un ottimo momento di forma, entrambe reduci da 7 vittorie nelle ultime 10 gare disputate: Suns vs. Sixers si preannuncia una sfida interessantissima anche per il grande numero di individualità in campo, da Joel Embiid a Deandre Ayton, da Ben Simmons a Chris Paul e Devin Booker

Una è la miglior squadra a Est (18-8 il record dei 76ers). L’altra è quarta a Ovest (15-9), davanti a squadre forse al via più accreditate come Denver, Portland, forse la stessa Dallas. Ma già dalla parentesi nella bolla di Orlando della scorsa estate (8 vittorie su 8 gare) i Suns hanno dimostrato di aver cambiato marcia e sembrano pronti a competere per le posizioni di testa della Western Conference. Per questo il test contro i primi della classe a Est è particolarmente significativo, anche perché arriva dopo la convincente vittoria (in rimonta da un deficit di -16) contro niente meno che i Milwaukee Bucks. Phoenix infatti cavalca una striscia di 4 successi in fila e di 7 vittorie nelle ultime 8 gare disputate, e il morale nello spogliatoio dei Suns è altissimo: “Non siamo la stessa squadra degli ultimi anni — dice Devin Booker — perché oggi abbiamo gente che ha vinto, in campo, in panchina e tra la dirigenza”. Proprio Booker, e la sua intesa in coppia con il neo-arrivato Chris Paul, è tra le note liete per coach Monty Williams, felice però anche del rendimento di un’altra novità del roster come Jae Crowder, già decisivo per i Suns come lo era stato per gli Heat lo scorso anno.

leggi anche

Booker sceglie il nome: "Chiamatemi Book o DBook"

Ma contro i Sixers i riflettori saranno puntati anche su Deandre Ayton, anche solo per il duello diretto che lo vedrà impegnato contro Joel Embiid, fresco giocatore del mese e tra i candidati MVP di questi primi 50 giorni di stagione. Il centro di Philadelphia viaggia a 29.4 punti di media con quasi 11 rimbalzi ma anche il 38% abbondante da tre (massimo in carriera) e se i Sixers vengono da una sconfitta — a Portland — è anche vero che la squadra di coach Rivers ha vinto 6 delle ultime 8 e proprio come Phoenix ha aggiunto esperienza e mentalità vincente (quelle di Danny Green e Dwight Howard, freschi di titolo coi Lakers) al proprio roster. La sfida è apparecchiata, lo spettacolo merita la prima serata televisiva: l’appuntamento con Suns-Sixers è per le ore 21 su Sky Sport NBA con il commento di Francesco Bonfardeci e Marco Crespi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche