Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, LeBron James si fa male ma torna in campo: arriva così la tripla da record

LA SPIEGAZIONE
©Getty

Il n°23 dei Lakers resta in campo solo 11 minuti contro Atlanta, uscito a seguito del duro colpo subito alla caviglia destra: prima però era ritornato sul parquet giusto qualche secondo, il tempo di segnare la tripla dall’angolo che ha portato il suo bottino complessivo a quota 10 punti - la 1.036^ gara in fila in doppia cifra. La ragione per cui “rischiare” anche zoppicando di peggiorare il suo infortunio

Come si tiene aperta una striscia da record e nel frattempo trovare il miglior esempio per raccontare la costanza e della longevità di LeBron? Basta guardare a quanto accaduto a inizio secondo quarto della sfida contro Atlanta: James va a terra, colpito durante da Solomon Hill sulla caviglia. Rotola, si contorce, sembra non farcela. Tornato in panchina però il n°23 dei Lakers fa i conti: 7 punti a referto in 11 minuti scarsi, ne mancano tre per mantenere intatta la sua striscia da record più impressionante - sempre in doppia cifra alla voce punti dal 6 gennaio 2007 a oggi, da quando in un match vinto contro i Milwaukee Bucks il giorno della Befana dai suoi Cavaliers James non riuscì a trovare con continuità il fondo della retina. Da quel momento sono arrivate ben 1.036 partite consecutive con almeno 10 punti a referto, compresa quella con gli Hawks visto che a LeBron servono davvero pochi istanti per liberarsi in angolo, trovare il fondo della retina dall’arco, fare cifra tonda e prendere immediatamente la strada degli spogliatoi (evitando ulteriori rischi). La grandezza di un campione sconfinato sta anche in questo: nell’attenzione ai dettagli, nella chirurgica capacità di sistemare un attimo le cose, prima di fare tutti gli esami e iniziare sin da subito il percorso di riabilitazione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche