Please select your default edition
Your default site has been set

Mercato NBA, Montrezl Harrell lascia i Lakers? Lui twitta l’emoji degli "occhi aperti"

MERCATO NBA
©Getty

Il lungo dei Los Angeles Lakers, fondamentale ora senza LeBron James ed Anthony Davis infortunati, è al centro di voci di mercato alimentate anche dalla sua emoji con gli occhi sbarrati twittata ieri sera. Su ci lui ci sarebbero gli Charlotte Hornets, ma difficilmente i gialloviola se ne priveranno senza una più che valida alternativa

ULTIMO GIORNO DI MERCATO NBA: LE NOTIZIE LIVE

Chiunque segua la NBA su Internet sa che la emoji dei due occhi sbarrati può avere mille significati: che qualcosa sta per succedere, che bisogna tenere gli occhi aperti, che non ci si può credere. E quando a twittarlo è un giocatore, le sirene cominciano a suonare immediatamente, con mille speculazioni su un suo possibile cambio di maglia o per qualcosa che sta per succedere nella sua squadra. Se poi su quel giocatore ci sono già delle voci di mercato, è inevitabile che su Internet si faccia 2+2: l’ultimo in ordine temporale a twittare l’emoji con due occhi (forse anche proprio per provocare una reazione) è stato Montrezl Harrell, il quale secondo Jake Fischer di Bleacher Report sarebbe stato richiesto dagli Charlotte Hornets, visto che secondo lui i Los Angeles Lakers sarebbero "disposti ad ascoltare offerte".

L'avventura di Harrell ai Lakers

approfondimento

Clippers cedono Kabengele e fanno spazio a roster

Harrell è arrivato a sorpresa la scorsa estate dal mercato dei free agent firmando un contratto annuale con opzione a favore del giocatore per il secondo, ma con 14.7 punti e 6.6 rimbalzi di media il 27enne potrebbe essere interessato a firmare a lungo con una squadra dove possa essere titolare come gli Hornets. Allo stesso tempo, però, ha firmato con i Lakers poiché assistito da Rich Paul, lo stesso agente di LeBron James, Anthony Davis, Kentavious Caldwell-Pope e Talen Horton-Tucker, ma soprattutto per potersi giocare il titolo con i campioni in carica. In questo particolare momento in cui i Lakers devono fare a meno sia di James che di Davis (oltre che di Marc Gasol ancora in fase di recupero dopo essersi fermato per il protocollo salute e sicurezza), Harrell è a dir poco fondamentale sotto canestro, una delle poche fonti di punti per i gialloviola in un attacco che fa molta fatica. Con un contratto sotto i 10 milioni di dollari è difficile che a L.A. arrivi un giocatore che possa fare la differenza più di Harrell, specialmente a Charlotte dove la rotazione di lunghi conta su Cody Zeller e Bismack Biyombo — troppo poco per poter allettare i gialloviola. Le vie del mercato sono infinite, ma al netto degli occhi sbarrati di Harrell (che magari aveva solo poco sonno) sembra difficile vederlo lontano da Los Angeles da qui alla deadline del mercato, prevista per le 20 italiane della sera di giovedì.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche