Please select your default edition
Your default site has been set

Mercato NBA, LaMarcus Aldridge passa ai Brooklyn Nets: la reazione di Bronny James

social

Con l’arrivo dell’ennesimo campione in squadra, il roster dei Nets è diventato sempre più un All-Star Team nelle ultime settimane (con un quintetto che da solo può vantare 40 presenze alla partita delle stelle): tutto, pur di riuscire a fermare LeBron James. Opinione comune a molti appassionati e condivisa anche da Bronny James, che via Instagram non ha nascosto il suo disappunto

Il passaggio di LaMarcus Aldridge ai Brooklyn Nets non è stato preso nel migliore dei modi dai tifosi Lakers e in particolare da Bronny James, il figlio di LeBron che a tal proposito ha postato una storia su Instagram riprendendo un tweet molto esplicito riguardo la questione. “Brooklyn sta mettendo in piedi tutto questo per provare a fermare un giocatore di 36 anni alla sua 18^ stagione nella lega”, con tanto di faccina con la bocca messa in orizzontale per evitare ulteriori commenti. Non è la prima volta che una squadra si attrezza con misure eccezionali per provare a limitare l’impatto e i successi di James: i Big Three dei Celtics e gli Hampton Five degli Warriors sono soltanto alcuni degli esempi - vincenti, in questo caso - dei super team a cui le franchigie NBA sono state costrette a ricorrere negli ultimi 15 anni per provare a mettere i bastoni tra le ruote a LeBron. Questa dei Nets è soltanto l’ultima delle trovate per fermare un James campione NBA in carica: vedremo se funzionerà.

La storia Instagram condivisa dal figlio di LeBron James sul suo profilo social

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche