Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, infortunio LeBron James: potrebbe tornare in campo la prossima settimana

IL RECUPERO
©Getty

Dal 20 marzo a oggi i Lakers, in difficoltà a causa della fondamentale assenza di James, hanno smesso di macinare successi e sono pericolosamente scivolati a ridosso del 6° posto a Ovest - attualmente occupato dai Mavericks: per scongiurare ulteriori problemi, secondo ESPN sembra che i campioni NBA in carica vogliano far tornare già nei prossimi giorni sul parquet il loro n°23, per provare a dare una scossa e a cambiare passo in vista della post-season

Più di un mese lontano dal parquet non è certo una situazione abituale per un giocatore come LeBron James, bionico agli occhi (e non solo) di molti, indistruttibile e soprattutto in grado - nonostante l’età - di garantire costanza altissima di rendimento. Il problema alla caviglia, la distorsione che lo ha obbligato a fermarsi dopo il duro colpo subito contro Atlanta, ha rallentato non poco la corsa dei campioni in carica; in affanno senza James e scivolati al 5° posto a Ovest, pericolosamente vicini ai Mavericks che li hanno battuti due volte nelle ultime 48 ore. Stando alle indiscrezioni riportare da Adrian Wojnarowski in TV su ESPN, il percorso di recupero è finito e LeBron è pronto a tornare in campo al fianco di Anthony Davis e di tutti i suoi altri compagni: “Avete visto come l’impiego di AD sul parquet viene centellinato - ha spiegato il giornalista di ESPN, nonostante poi il lungo dei Lakers sia rimasto sul parquet per 28 minuti nella seconda sfida in fila con Dallas - LeBron farà lo stesso, già dalla prossima settimana”.

leggi anche

Quando torna LeBron? Lo spoiler del coach Lakers

Per collocare a livello temporale quando riuscirà a rimettere piede sul parquet, bisogna guardare anche al calendario: i Lakers saranno impegnati in trasferta contro i Magic e contro gli Wizards - due gare che lo stesso Davis ha definito “gare da vincere a ogni costo” - prima di fare ritorno a Los Angeles per una serie di tre gare casalinghe a cavallo del weekend prossimo che li vedrà impegnati con Kings, Raptors e Nuggets. Le due sfide lontano dallo Staples Center potrebbero dunque essere le ultime in cui non poter schierare il n°23 gialloviola, che poi si ritroverebbe ad avere a disposizione due settimane di rodaggio in vista dei playoff. Nella speranza che i risultati permettano ai Lakers di evitare uno spiacevole play-in, che complicherebbe in maniera cruciale il cammino in post-season dei campioni in carica.

[testo di Zeno Pisani | ha collaborato: Sheyla Ornelas]

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche