Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Torrey Craig ha già vinto il suo anello (prima ancora di giocare le finali)

NBA
©Getty

Scenderà in campo agli ordini di coach Monty Williams, pedina importante negli schemi difensivi dei Suns, con ogni probabilità chiamato a marcare per qualche minuto anche Giannis Antetokounmpo. Quell'Antetokounmpo che a inizio stagione è stato suo compagno di squadra, nelle 18 gare disputate da Craig in maglia Milwaukee Bucks. Motivo per cui al via della prossima stagione, sia che vincano il titolo i suoi Suns o i Bucks, l'ex giocatore di Denver ricevere l'anello di campione NBA

La sfida per il titolo NBA 2021 prenderà il via solo martedì notte ma c'è un giocatore che ha già la certezza di mettersi al dito un anello di campione NBA. Si tratta di Torrey Craig, oggi componente essenziale della panchina di coach Monty Williams a Phoenix ma per 18 gare - disputate dal via del campionato fino al 17 marzo - un giocatore dei Milwaukee Bucks, squadra con la quale ha iniziato la stagione 2020-21. Poi, il 18 marzo, lo scambio che lo ha portato dal Wisconsin all'Arizona in cambio neppure di un giocatore ma solo di una somma di denaro (cash consideration, nel gergo NBA) e ne ha fatto una pedina importante nello scacchiere dei Suns, soprattutto per le sue doti difensive. A Phoenix, infatti, in 32 gare disputate, Craig ha ritrovato quel rendimento che già a Denver gli anni scorsi ne aveva fatto un giocatore magari non appariscente ma molto utile: nei quasi 19 minuti a partita concessigli da coach Williams ai Suns, Craig ha mandato a referto più di 7 punti e quasi 5 rimbalzi di media, tirando oltre il 50% dal campo e sfiorando il 37% da tre punti. Cifre molto migliori di quelle esibite nella sua (breve) apparizione a Milwaukee, dove il minutaggio è stato ridotto (poco più di 11 minuti a sera), le percentuali inferiori (solo il 39% dal campo) e così anche le sue cifre finali (2.5 punti, altrettanti rimbalzi di media). 

vedi anche

Il calendario delle finali NBA su Sky Sport

Essendo comunque sceso in campo con entrambe le maglie nel corso della stagione 2020-21, Torrey Craig attende il via della sfida finale con una certezza già acquisita: farà di tutto per contribuire al primo titolo NBA nella storia dei Phoenix Suns, ma anche non dovesse riuscirci, al via della prossima stagione potrebbe comunque ricevere l'anello di campione NBA per aver dato il suo contributo ai Bucks in quelle 18 gare di inizio stagione. Meglio far posto nella bacheca di casa: è in arrivo un pezzo di argenteria pregiatissimo. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche