Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, è corsa a due tra Dallas e New Orleans per Markkanen (ma Chicago vuole una scelta)

NBA
©Getty

Secondo quanto riporta Marc Stein, sull'ala finlandese dei Bulls ci sarebbe l'interesse di Pelicans e Mavericks, con i primi capaci di fare un'offerta migliore dal punto di vista economico rispetto alla squadra del Texas, capace di mettere sul piatto al massimo un quadriennale da 44 milioni di dollari complessivo

Se si eccettua Kawhi Leonard - di cui tutti danno come certo il ritorno ai Clippers - nella lista dei free agent che devono ancora assasarsi in questa estate 2021 il nome di Lauri Markkanen è probabilmente quello più interessante rimasto a disposizione. Sia chiaro: i Chicago Bulls, estendendo al proprio giocatore la qualifying offer prevista dal contratto, ne hanno fatto un restricted free agent, che vuol dire che la franchigia dell'Illinois ha tutte le possibilità di pareggiare qualsiasi offerta arrivi al finlandese e assicurarsi la sua permanenza in maglia Bulls. Ciò nonostante l'impressione è che, di fronte al giusto "prezzo", Chicago possa anche disfarsi della propria ala tiratrice, che sembra interessare più di una squadra sul mercato. I nomi più gettonati sono quelli dei New Orleans Pelicans e ora anche dei Dallas Mavericks, che starebbero provando a organizzare un sign-and-trade per offrire al giocatore finlandese dei Bulls un contratto quadriennale che però non potrebbe superare (per ragioni salariali) i 44 milioni di dollari complessivi

approfondimento

Markkanen scontento: senza cambio sarà addio?

Secondo quanto riporta Marc Stein, però, lo spazio salariale a disposizione dei New Orleans Pelicans sarebbe superiore (fino a 17 milioni di dollari l'anno, contro gli 11 offerti dai Mavs, pochi contando anche il fatto che l'ultimo anno a Chicago lo pagherebbe 9 milioni di dollari, garantendo poi al giocatore la possibilità di diventare unrestricted free agent nell'estate 2022). I Bulls però vorrebbero vedere aggiunta anche una prima scelta a questa offerta, asset che invece il gm della squadra della Louisiana non sembra al momento disposto a cedere. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche