Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Alex Caruso ringrazia LeBron ma è pronto a rimpiazzarlo: con Zach LaVine

NBA
©Getty

Lasciati i Lakers in estate e accasatosi ai Bulls, nel roster di Chicago la guardia da Texas A&M ribattezzato "GOAT" proprio da LeBron James ha già individuato il nuovo compagno cui alzerà in cielo i lob solitamente destinati al n°23 gialloviola in quel di Los Angeles

"Odd couple", la chiamano in America. Una strana coppia. E nella NBA degli ultimi anni nessuna forse è stata più strana del duo composto da LeBron James (destinato alla leggenda già da imberbe 16enne) e Alex Caruso (capace contro ogni pronostico di ritagliarsi un ruolo importante in una squadra campione NBA). Tre anni assieme, con il titolo del 2020 vinto nella bolla e con l'incredibile statistica che nell'ultima stagione ha visto la coppia James-Caruso tra le top 15 per net rating (un incredibile +17.1) in tutta la lega. Ma in estate l'avventura ai Lakers di Caruso si è conclusa, con il trasferimento ai Chicago Bulls dove il prodotto di Texas A&M è andato a monetizzare i suoi successi NBA, ottenendo un contratto da 4 anni per 37 milioni di dollari

leggi anche

I Bulls fanno sul serio: DeRozan, Lonzo e Caruso

Addio LeBron, quindi, ma l'ex guardia n°4 di L.A. ha avuto parole al miele per il suo vecchio compagno: "Non darò mai per scontato l'esperienza che ho potuto vivere negli ultimi anni di giocare al suo fianco. Mi mancherà alzargli i lob per innescare le sue schiacciate", ha confessato Caruso, che però ha già individuato nel roster dei Bulls il suo prossimo partner preferito: "Se tutto va bene farò lo stesso con Zach LaVine", la sua previsione, visto le doti aeree di tutto rispetto del giocatore due volte in finale nella gara delle schiacciate. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche