Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, i Philadelphia 76ers si godono a cena l’esordio vincente senza Ben Simmons

MERCATO NBA
©Getty

Inizia nel migliore dei modi la regular season per Philadelphia, con un convincente successo in trasferta a New Orleans in cui non si è sentita la mancanza dell’All-Star australiano: al suo posto in quintetto Tyrese Maxey, autore di 20 punti e uno dei quattro a superare quella soglia

Dopo settimane tormentate, culminate nell’esclusione di Ben Simmons dalla squadra dopo l’allontanamento dal campo d’allenamento, i 76ers si sono concessi un momento di relax a margine della partita vinta con merito a New Orleans: una cena per fare chiarezza e sgomberare il campo da tensioni inutili. Prima qualche ora di risate insieme, senza pensare alle polemiche e poi una super prestazione che ha portato alla comoda vittoria contro i Pelicans privi di Zion Williamson. “È la terapia migliore - sottolinea Joel Embiid - uscire e fare chiacchiere, lasciando da parte la pallacanestro e il lavoro”. Il centro del Sixers infatti, autore di 22 punti in tre quarti, nell’ultima frazione è rimasto a guardare i compagni controllare senza affanno. “È una sensazione piacevole quella di passare il tempo con gli altri: di solito in trasferta mi chiudo in stanza e gioco alla Play Station”.

vedi anche

Ben Simmons cacciato e sospeso per una partita

Alla fine Doc Rivers ha scelto per il quintetto Tyrese Maxey, unico rimasto vista la defezione di Shake Milton - alle prese con un infortunio. Sia il giocatore al secondo anno che Furkan Korkmaz hanno controllato alla grande il ritmo e non fatto pesare l’assenza di Simmons: Maxey ha chiuso con 20 punti, 8/14 al tiro e 2/3 dall’arco (bottino paragonabile a quanto fatto in carriera dall’australiano, sottolineano i maligni), mentre Korkmaz ne ha aggiunti 22 con un perfetto 4/4 dalla lunga distanza in uscita dalla panchina. Ci saranno test più complicati da affrontare in futuro, ma Philadelphia doveva lanciare un messaggio: possiamo andare avanti e vincere anche facendo a meno di Simmons. Sarà interessante capire dove riusciranno ad arrivare.