Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Miles Bridges vuole schiacciare in testa a Draymond Green: "Parla troppo e fa fallo"

le parole
©Getty

Il giovane talento - originario del Michigan come lui - vuole aggiungere il nome di Draymond Green alla lista degli avversari da colpire con una schiacciata al ferro e spiega il perché: “Ogni volta che giochiamo contro parla e mi offende di continuo, se provo ad andare al ferro mi ferma con un fallo: spero davvero di riuscire a beffarlo”

Oltre a essere uno dei principali candidati al premio di Most Improved Player dell’anno, Miles Bridges è anche in lizza per diventare uno dei migliori schiacciatori dell’intera lega: nel giro di pochi mesi, il talento degli Hornets sta accumulando un bel po’ di highlights entusiasmanti, volando sulla testa dei centri e dei lunghi più atletici che si è ritrovato a fronteggiare. Ospite su ESPN della trasmissione di Richard Jefferson però, Bridges ha confidato il suo prossimo obiettivo - lo scalpo che non vede l’ora di aggiungere alla sua lista: Draymond Green. “È uno di quei giocatori che spero un giorno di colpire al ferro perché continua di continuo a parlare e a provocare. Ogni volta che mi vede tentare una schiacciata prova a fare fallo, per quello spero davvero di riuscire a beffarlo in futuro”. Ci sono un bel po’ di punti in comune tra i due giocatori: entrambi nativi del Michigan e seguiti dalla stessa agenzia (Klutch Sports): “Lui è nato a Saginaw, io a Flint: siamo stati entrambi a Michigan State e abbiamo conosciamo un bel po’ di cose uno dell’altro con cui poterci offendere”. Aggiungere una super schiacciata all’elenco delle cose da ricordare a Green sarebbe in fondo una bella soddisfazione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche