Please select your default edition
Your default site has been set

Playoff NBA, Jayson Tatum non incide (e si fa male) in gara-3: "Inaccettabile"

le parole
©Getty

Soltanto dieci punti a referto con 3/14 al tiro, tante forzature e ben sei palle perse: Jayson Tatum è irriconoscibile in gara-3 e sente di dover chiedere scusa - anche a parole - a tifosi e compagni, per una prestazione che lui è il primo a definire "inaccettabile"

Pessima serata per i Celtics e in particolare per Jayson Tatum - che come nella serie contro Milwaukee affonda in gara-3 e gioca la sua partita peggiore. Dopo i 28 punti di media raccolti nei primi due episodi del testa a testa contro Miami, ne mette soltanto 10 con 3/14 al tiro e sei palle perse a referto. E dire che nel quarto periodo a complicare l’assunto era arrivata anche una bella botta alla spalla - tale da lasciarlo dolorante a terra. Superato quello stringendo i denti, resta la delusione cocente per un risultato che rimette Boston in difficoltà e costringe i Celtics a dover andare di nuovo a vincere a Miami: “Inaccettabile, non è una prestazione accettabile. Devo giocare meglio, ho lasciato da soli i miei compagni”. E poi sull’infortunio: “Il mio collo è rimasto incastrato in una posizione assurda, mi sono fatto male ma spero sia solo dolore passeggero”.

vedi anche

Smart si fa male, esce e torna come Pierce. VIDEO

Sotto anche di 26 lunghezze nel secondo quarto, i Celtics hanno ridotto lo svantaggio prima a 15 punti a fine primo tempo e poi, approfittando dell’assenza di Jimmy Butler, si sono rifatti sotto prima di (auto)condannarsi alla sconfitta a causa delle troppe palle perse. Alla sirena finale sono 24 palle perse che hanno portato a 33 punti di Miami, con gli Heat che ne hanno aggiunti altri 15 in transizione e piegato così la difesa dei Celtics nonostante un Jalen Brown da 40 punti. Per i biancoverdi siamo già al momento della serie in cui si parla di “senso d’urgenza”: come dire, non si può più far finta di non capire il peso di ogni singolo possesso. Le prossime partite saranno bellissime, anche più di quelle che abbiamo già visto: toccherà capire se Tatum riuscirà ancora una volta a farsi trovare pronto.