user
18 gennaio 2018

Marta Bassino: "Il mio sogno olimpico"

print-icon
bas

Arrivano Cortina e Plan De Corones, tappe italiane di Coppa del Mondo probabilmente decisive per entrare nel team che andrà a Pyeongchang a febbraio. Marta ci proverà fino in fondo

I RISULTATI DELLA SECONDA GIORNATA

IL MEDAGLIERE

Ora arriva il bello. I Giochi Invernali si apriranno il 9 febbraio a Pyeongchang e sta arrivando in tutte le discipline invernali il momento di dare il meglio di se. Le ragazze dello sci alpino sono a Cortina dove saranno in programma due discese libere venerdì e sabato più un Super G domenica, poi martedì 23 il gigante di Plan De Corones. Il podio tutto italiano della discesa libera di Bad Kleinkirchhheim è un ottimo presupposto, i risultati fanno bene a tutto il team: “Il gruppo si trascina a vicenda – dice Marta Bassino che domenica ha ottenuto il miglior risultato in discesa con il decimo posto – è uno stimolo che contagia ogni componente e aiuta a fare bene”. Marta è rimasta a riposo nella prima giornata di prove della discesa libera sull’Olympia delle Tofane, oggi ha studiato la pista chiudendo con il 33esimo tempo nella seconda prova dove è stata ancora Lindsay Vonn la più rapida. Ma saranno il Super G e soprattutto il gigante di martedì a dare risposte importanti sulle sue possibilità. “Sto bene, l’Olimpiade rimane il mio sogno. Manca poco meno di un mese però a quell’appuntamento. Adesso è il momento di pensare ad ogni singola giornata, bisogna ragionare gara dopo gara, concentrarsi sui particolari, fare bene le ricognizioni, insomma tutto il lavoro che serve per arrivare a dare il massimo”.

E’ il momento chiave della stagione. Lo sanno anche i tifosi di Marta Bassino che hanno annunciato una massiccia partecipazione il 23 gennaio a Plan De Corones. Il Fan Club ci sarà. Anche loro vogliono vivere il sogno olimpico da vicino.

PyeongChang 2018, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi