Pyeonchang 2018, atleti della Corea del Nord arrivati al Sud

Olimpiadi
corea1_getty

Gli atleti della Corea del Nord si sono trasferiti al Sud a otto giorni dall'inizio dell'Olimpiade invernale. La delegazione nordcoreana sarà composta da 46 persone, dei quali 22 sono atleti

I RISULTATI DELL'OTTAVA GIORNATA

IL MEDAGLIERE

10 atleti e 22 funzionari nordcoreani sono arrivati in Corea del Sud con un volo charter insieme alla delegazione sudcoreana, che al Masikryong Ski resort ha tenuto due giorni di allenamenti congiunti per cominciare il percorso di cooperazione delle due Coree in vista di Pyeongchang 2018. Il gruppo di atleti del Nord è completo, perché le 12 giocatrici di hockey femminile sono già da alcuni giorni al Sud per la formazione della squadra unica che parteciperà al torneo olimpico. La delegazione nordcoreana, guidata dal vice ministro dello Sport, salirà a 46 componenti (22 atleti), quando matureranno i tempi del ricongiungimento, ossia a ridosso della cerimonia di apertura del 9 febbraio. Gli atleti prenderanno parte alle gare di sci alpino e di fondo, di pattinaggio artistico (con la coppia Ryom Tae-ok e Kim Ju-sik molto attesa), di short track, oltre alle 12 ragazze dell'hockey che daranno vita al primo team congiunto Nord-Sud nella storia delle Olimpiadi.

OLIMPIADI: SCELTI PER TE