PyeongChang 2018, amichevole hockey: Coree unite sconfitte dalla Svezia

Olimpiadi

Dopo le prove tecniche di pace in allenamento, la Nazionale di hockey femminile formata da atlete della Corea del Nord e della Corea del Sud è stata battuta 3-1 dalla Svezia, nell'unica gara prima del via dei Giochi invernali

OLIMPIADE, IL CALENDARIO DELLE GARE
I RISULTATI DELL'OTTAVA GIORNATA
IL MEDAGLIERE

Dal punto di vista strettamente tecnico non è stata positiva la prima uscita delle due Coree unite dell'hockey femminile, battute dalla Svezia a cinque giorni dal via dei Giochi invernali di PyeongChang. La squadra, osservata speciale e simbolo della tregua olimpica, è scesa in campo sulla pista di ghiaccio di Seonhak (a Incheon, vicino Seul) per l'unica gara prima di quelle olimpiche, vinta 3-1 dalle ragazze svedesi. Il Commissario tecnico Sarah Murray, che si era dichiarata contraria alla partecipazione delle ragazze del Nord creando un vero e proprio caso ("Il loro talento non è sufficiente per fare la differenza. Inoltre, aggiungere qualcuno a un passo dai Giochi è un pericolo per la chimica del team", le sue parole rilasciate quasi un mese fa) ha dato comunque spazio a giocatrici di Pyongyang. Complici anche alcuni infortuni del team di Seul, infatti, hanno fatto parte del match le attaccanti Jong Su-hyon, Ryo Song-hui, Kim Un-hyang, e il difensore Hwang Chung-gum.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.