Federica Brignone, terza Olimpiade con l'obiettivo medaglia

Olimpiadi

All’alba della sua terza Olimpiade, Federica Brignone non nasconde che l’obiettivo è tornare da PyeongChang con al collo una medaglia. La 27enne di origini milanesi ha iniziato la stagione in salita a causa di una pubalgia, ma una volta in pista è riuscita a togliersi delle belle soddisfazioni

I RISULTATI DELL'OTTAVA GIORNATA
IL MEDAGLIERE

Una delle speranze di medaglia dell’Italia nello sci alpino all’Olimpiade di PyeongChang 2018 è Federica Brignone. La 27enne di origini milanesi ha iniziato la stagione in salita, visto che una fastidiosa pubalgia ne ha ritardato tanto la preparazione quanto l’esordio, ma una volta in pista è riuscita a togliersi delle belle soddisfazioni: due successi (nel gigante di Lienz e nel super-G di Bad Kleinkirchheim) e altri due podi (in discesa, sempre a Bad Kleinkirchheim, e nel super-G di Kronplatz). Un bottino che aggiorna il suo palmarès in Coppa del Mondo a 7 vittorie e 23 podi complessivi. Per la Brignone non si tratta della prima esperienza a cinque cerchi: ha partecipato infatti sia a ai Giochi di Vancouver 2010, piazzandosi 18^ in gigante, sia a quelli di Sochi 2014, chiudendo 11^ nella supercombinata, senza riuscire a concludere lo slalom speciale e il gigante. E adesso, all’alba della sua terza Olimpiade, non nasconde che l’obiettivo è tornare a casa con al collo una medaglia.

 

PyeongChang 2018, gli speciali su Sky Sport 24

martedì 6 febbraio - DOROTHEA WIERER (BIATHLON)
mercoledì 7 febbraio - SOFIA GOGGIA (SCI)
giovedì 8 febbraio - ARIANNA FONTANA (SHORT TRACK)

OLIMPIADI: SCELTI PER TE