Olimpiadi invernali, Arianna Fontana cede in finale: gli azzurri il 17 febbraio

Olimpiadi

Nessun azzurro sul podio nella decima giornata olimpica. Fontana settima nello short track, Vittozzi e Wierer rispettivamente quarta e sesta nel biathlon. Schnarf, quinta, è la migliore in superG. Nel curling Italia sconfitta dal Giappone 6-5. Pattinaggio di figura, Rizzo 21°. Tutti gli aggiornamenti LIVE su Sky Sport 24, ogni giorno, dalle 8

LA CRONACA DELLA 16^ GIORNATA DI GARE

FOTO: LEDECKA SORPRESA D'ORO - IL RITRATTO

TUTTI I RISULTATI - IL MEDAGLIERE

Short track, Fontana crolla in finale - Dopo l'oro nei 500 metri Arianna Fontana nei 1500 metri chiude la finale al settimo posto. Martina Valcepina fallisce la qualificazione per l'atto decisivo della gara: nella prima semifinale è quarta in 2:24.171, nella finale B sbusce la penalizzazione concludendo all'ultimo posto.

Short Track, Confortola 8° - Nei 1000 metri maschile Yuri Confortola è giunto terzo nella finale B (1:27.712), terminando la gara all'8° posto nella classifica generale.

Biathlon, azzurre in ripresa ma niente podio - Ancora nessuna medaglia per il biathlon femminile: nella 12,5 chilometri mass start Lisa Vittozzi ha chiuso al quarto posto (due errori al poligono) e Dorothea Wierer al sesto (un errore al poligono). 

Sci di fondo, azzurre lontane dal podio - La staffetta azzurra composta da Anna Comarella, Lucia Scardoni, Elisa Brocard e Ilaria Debertolis nella 4x5 km ha terminato il percorso al 9° posto con 54:22.0.

Curling maschile, Italia ko - Dopo i successi su Svizzera e USA il quartetto italiano non riesce a ripetersi contro il Giappone, che si impone in volata 6-5.

SuperG femminile - Prova deludente per le azzurra sulla pista del Jeongseon Alpine centre: quinta Johanna Schnarf a 16 centesimi dall'oro e cinque dal bronzo, sesta (ex aequo con la campionessa americana Lindsey Vonn) Federica Brignone, terza in gigante. Solo undicesima Sofia Goggia davanti a Nadia Fanchini. "Mi dispiace, ho dato tutto ma non sono rammaricata. Forse ho lasciato la medaglia nell'ultima curva, quando ho tenuto troppo", ha spiegato Schnarf.

Pattinaggio di figura maschile - Nella gara della doppietta giapponese oro-argento con Yuzuru Hanyu e Shoma Uno, Matteo Rizzo ha terminato la propria avventura olimpica sulle musiche dei Beatles con un 21posto con un totale di 232.41 punti.

I più letti