Milano-Cortina, è Futura il logo delle Olimpiadi invernali

Olimpiadi

Futura, ricevendo il 75% di consensi in più, ha avuto la meglio su Dado (su un totale di 871.566 voti). E' questo il simbolo dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Milano Cortina 2026 presentato in diretta dal Salone del Coni e dalla Torre Isozaki di Milano, sede della Fondazione Milano-Cortina 2026

approfondimento

Giochi 2026, Pellegrini e Tomba svelano i loghi

Sarà dunque il simbolo "Futura" il logo di Milano-Cortina 2026, annunciato oggi nel corso di una conferenza stampa nel Salone d'Onore del Coni. E' la prima volta nella storia che l'emblema dei Giochi viene scelto dalle persone e dagli appassionati di sport con una votazione popolare online. Quello che diventerà l'emblema ufficiale delle olimpiadi invernali in Italia è stato scelto dagli 871.566 votanti provenienti dal nostro Paese e da altre 168 nazioni, con una partecipazione dall'estero che si approssima al 10%.

 

I simboli 'Dado' e 'Futura' sono stati presentati sul palco di Sanremo lo scorso 6 marzo dagli Ambassador Federica Pellegrini e Alberto Tomba e sono stati votati fino alla mezzanotte del 25 marzo. L'evento di presentazione, alla presenza del nuovo sottosegretario allo Sport, la sei volte campionessa Olimpica di fioretto, Valentina Vezzali, ha visto collegati la sede milanese della Fondazione Milano-Cortina 2026 e il Salone d'Onore del Coni di Roma ed è presieduto dal presidente del Comitato olimpico nazionale e della Fondazione Milano-Cortina 2026, Giovanni Malagò, e dall'amministratore delegato della Fondazione, Vincenzo Novari.

Vezzali: "Sarà un'edizione memorabile"

"Ogni logo porta con se' emozione, medaglie, storie di atleti, dirigenti e tifosi. Ogni olimpiade è contraddistinta da un logo, e rappresentano più di un simbolo. Questo è un momento storico: ciò che ieri non c'era, oggi è una realtà. Un riconoscimento per un'olimpiade che sarà memorabile, un'olimpiade italiana. Una delle sfide che Milano-Cortina porta con se' e saprà vincere. Questi saranno Giochi olimpici di tutta l'Italia che attraverso lo sport faranno rialzare il Paese. Lo sport è una leva". Le parole di Valentina Vezzali, neo sottosegretaria allo Sport, alla presentazione del logo di Milano-Cortina 2026.

Malagò: "Logo apripista per formati futuri"

Il logo di Milano-Cortina 2026 sarà "qualcosa non solo da sostenere, ma anche da indossare e può fare anche da apripista come formato grafico in futuro. "Sarà il simbolo

della tenacia di chi ha voluto fortemente queste olimpiadi, le olimpiadi del Paese",  il commento del presidente del Coni Giovanni Malagò riguardo il logo ufficiale svelato oggi. 

logo

Futura tricolore sarà logo Paralimpiadi

L'evoluzione tricolore del logo "Futura" sarà il simbolo delle Paralimpiadi di Milano-Cortina 2026, con i due numeri 2 e 6 sfumati nei tre colori rosso, azzurro e verde del Comitato italiano paralimpico. Colori ispirati anche dall'aurora boreale del 2003 a Cortina e dalla volontà di trasmettere il carattere dell'inclusione, come spiegato dal numero uno del Cip Luca Pancalli: "Saranno le più belle olimpiadi della storia e nelle quali ci identificheremo tutti. Non parliamo della diversità di un logo ma la variazione - ha detto Pancalli alla presentazione. "E' bella la chiave narrativa, non essendo percepibile il bianco dagli atleti ipovedenti si eè voluta rispettare la possibilità anche per loro di riconoscersi in un logo che li accompagnerà nella loro memoria".

Novari: "Tempi stretti per infrastrutture"

La sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali "avrà un compito estremamente importante per le infrastrutture. Siamo ancora in attesa per l'agenzia delle infrastrutture che avra' in carico questo gravoso compito e i tempi sono abbastanza stretti. Dobbiamo correre per fare tutto quello che ci aspetta in questi prossimi anni". E' l'appello che l'amministratore delegato del Comitato organizzatore di Milano-Cortina 2026 Vincenzo Novari ha lanciato in occasione della presentazione del logo dei giochi olimpici invernali.

Fontana: “Mostreremo volto migliore dell’Italia”

"Pensiamo che quella del 2026 sarà una tappa fondamentale per la nostra Regione e il nostro Paese, sarà una tappa in cui presenteremo la faccia rinnovata della Lombardia, del Veneto e di tutta l'Italia dopo questa situazione difficile". Le parole del governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in occasione della presentazione del logo. "La candidatura è stata una esperienza esaltante, siamo partiti con un po' di preoccupazione e dubbi ma gradualmente siamo stati rassicurati. Non vi nascondo che il giorno in cui venne detto il nome Milano-Cortina è stata una delle emozioni più belle degli ultimi anni. Stiamo lavorando, ci stiamo attrezzando per creare infrastrutture necessarie a rendere più agevoli e attrattivi i nostri territori".

Ghedina: "Giochi occasione di rilancio per Veneto e tutta Italia"

 "Oggi inauguriamo un nuovo percorso con il nuovo logo verso il 2026. Cortina e il territorio del Veneto si stanno preparando alla grande, con un grande lavoro di

sinergia e di squadra come quello che ha consentito di vincere la corsa per l'assegnazione dei Giochi". Il commento del sindaco di Cortina, Gian Pietro Ghedina. "Le Olimpiadi tornano a Cortina dopo 70 anni e avremo di nuovo l'onore di ospitarle nel nostro territorio. I Giochi saranno occasione di rilancio non solo del Veneto, ma del sistema montagna e di tutto il Paese. Oggi è tempo di guardare al futuro con fiducia e con le Olimpiadi onoreremo al meglio il nostro Paese".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.