Olimpiadi, Mattarella consegna il tricolore ai 4 portabandiera: la cerimonia

foto quirinale.it

A 30 giorni esatti dall'inizio di Tokyo 2020, al Quirinale è andata in scena la Cerimonia della Consegna del Tricolore da parte di Mattarella: "Giochi occasione di rinascita, atleti sono un carico di speranza per l'Italia". Presenti circa 150 tra dirigenti e atleti, compresi i 4 emozionati Portabandiera (Elia Viviani e Jessica Rossi per Olimpiadi, Bebe Vio e Federico Morlacchi per Paralimpiadi), oltre a Malagò e Pancalli

1 nuovo post
Il bellissimo scatto al Quirinale del presidente Mattarella con dirigenti e atleti (foto quirinale.it)
- di fabrizio.moretto.1992
Le altre parole di Elia Viviani a Sky Sport 24: "Il ciclismo dà risultati individuali, però ciò che mi rende orgoglioso è che dopo Rio si è creata una grande squadra. A Tokyo, tra maschile e femminile, avremo 6 possibilità di medaglia: ci siamo qualificati anche nel quartetto dove la squadra è tutto. Se non c'è un grande feeling non si riesce a vincere. Se siamo in questo ruolo è, probabilmente, perché hanno visto in noi anche le persone adatte per guidare questo gruppo"
- di fabrizio.moretto.1992
Ancora Jessica Rossi a Sky Sport 24: "Il mio è uno sport prettamente individuale, ma a Tokyo ci sarà il primo evento in coppia. L'importanza del gruppo è comunque tutto. Bisogna stare bene in squadra, il nostro Ct è molto bravo in tal senso, nel saper creare un buon gruppo affiatato. Io mi trovo molto bene con la mia compagna Silvana Stanco: siamo rivali, ma amiche fuori dalla pedana. Anche se è uno sport individuale non farò fatica a supportare un gruppo come l'Italia, anzi spero di esserne all'altezza e di entrare per primi, con Elia, e il gruppo azzurro alle spalle"
- di fabrizio.moretto.1992
Le dichiarazioni di Elia Viviani in diretta a Sky Sport 24: "Stiamo vivendo delle emozioni che non sono normali per noi. Siamo abituati alle emozioni di campo, questo ruolo di orgoglio e responsabilità implica delle emozioni. Quella bandiera tenuta tra le nostre mani è un qualcosa di importante, dovremo essere due atleti guida per la nostra squadra azzurra. Sia per chi è nuovo, sia per chi le Olimpiadi le ha già fatte, anche più di noi"
- di fabrizio.moretto.1992
Le parole di Jessica Rossi in diretta a Sky Sport 24: "Oggi sono una Jessica più consapevole. A Londra avevo preparato tutto nei minimi dettagli, avevo la consapevolezza di dove mi trovato ma non di cosa ero riuscita a fare. Oggi è diverso, nel mezzo ho trovato anche momenti difficili. A Rio non è andata come volevo, ma non mi sono fermata e ho continuato a lavorare. E se oggi sono qua è anche grazie a quei momenti"
- di fabrizio.moretto.1992
Grande emozione nella consegna del tricolore da parte del presidente Mattarella ai 4 Portabandiera. IL VIDEO
- di fabrizio.moretto.1992

Ora tutti si recano all'AcquaAcetosa per un rinfresco

- di fabrizio.moretto.1992
Jessica Rossi durante il suo intervento al Quirinale (foto Twitter @Coninews)
- di fabrizio.moretto.1992
- di fabrizio.moretto.1992
E ora la banda suona l'inno dei Giochi
- di fabrizio.moretto.1992
Mattarella: "Il mio compleanno non impedirà di seguirvi con particolare affetto, speriamo di sentire spesso l'inno nazionale e puntare a un bel medagliere. Ciò che conferisce importanza ai Giochi non è solo il risultato, ma soprattutto l'occasione di crescere e dare sempre più visibilità all'evento. Il vostro impegno renderà onore alla bandiera che rappresenterete quel giorno. Noi vi seguiremo e, statene certi, saremo con voi". L'INTERVENTO DEL PRESIDENTE MATTARELLA. VIDEO
- di fabrizio.moretto.1992
Mattarella: "Un pensiero voglio rivolgerlo anch'io a Zanardi. Ribadiamo qui la comunanza d'intenti tra Olimpiadi e Paralimpiadi. Noi siamo onorati di aver fatto da apripista a Roma '60, vorrei esprimere i miei auguri e complimenti ai nostri Portabandiera per la responsabilità che avranno. Sarà bellissimo veder sfilare una coppia di atleti per le Olimpiadi e una coppia per le Paralimpiadi"
- di fabrizio.moretto.1992
Mattarella: "Abbiamo responsabilità comuni e avvertiamo il bisogno di cooperare. Le grandi sfide che si presentano bisogna superarle tutti insieme. Le Olimpiadi mandano un messaggio di pace, speranza e universalità: è sempre stato così. Voi rappresenterete l'Italia, ma con gli altri atleti anche questo sentimento di speranza diffuso in tutto il mondo"
- di fabrizio.moretto.1992
Mattarella: "Il nostro è un augurio sincero che va esteso a tutti coloro che collaborano con gli atleti, perché lo sport è sempre un gioco di squadra. Questo augurio contiene anche un carico di speranza che dà un valore speciale allo sport, perché supera anche il suo ambito. La storia delle Olimpiadi è stata attraversata da guerre, tensioni e terrorismo: queste saranno le prime dopo la pandemia che ha provocato milioni di morti, frenato l'economia mondiale e compresso la vita sociale in tutto il mondo. Il desiderio di riavviarsi che i Giochi suscitano in tutti i Paesi è rafforzato da tutti i nostri concittadini ed è rafforzato dal carattere di universalità che le Olimpiadi esprimono"
- di fabrizio.moretto.1992
Mattarella: "La consegna del tricolore è un momento di festa. È un momento importante per i vostri percorsi sportivi, a Tokyo affronterete le gare per le quali vi siete impegnati intensamente. Chi assiste alle Olimpiadi e alle Paralimpiadi in tv a volte non si rende conto di quanto lavoro ci sia per far fuoriuscire il talento, per arrivare alla giusta preparazione. E anche di questo vi ringrazio"
- di fabrizio.moretto.1992
Ora è il turno del presidente Mattarella
- di fabrizio.moretto.1992
Federico Morlacchi: "La speranza illumina le nostre vie. Con questa frase è iniziato il percorso, ma ricordo che la speranza senza la memoria non è nulla. Noi atleti andremo a Tokyo per dedicare ogni gesto a tutte le persone che in questi 16 mesi di vita hanno perso la vita o hanno rischiato di perderla, a chi ha lottato per salvare più vite possibili. Noi abbiamo il dovere, tramite lo sport, di far ripartire il mondo e io sono sicuro che Tokyo rappresenterà un nuovo inizio". L'INTERVENTO DI MORLACCHI. VIDEO
- di fabrizio.moretto.1992
Federico Morlacchi: "Grazie Presidente per averci accolto in quella che noi consideriamo come casa nostra. Diventare Portabandiera è un onore, ma anche una responsabilità perché vuol dire essere la guida di tutti gli atleti. L'Olimpiade è l'evento più bello, ma anche il più facile da sbagliare"
- di fabrizio.moretto.1992
Bebe Vio: "Sono molto emozionata. Questa bandiera rappresenta un onore immenso, qualcosa di magico. È la bellezza del nostro Paese e la fortuna di farne parte, la squadra pazzesca che abbiamo dimostrato di essere in questi anni. Rappresenta la maglia azzurra che ho avuto a 14 anni, l'inno di Mameli che è la mia 'canzone' preferita e mi fa piangere ogni volta. Per me rappresenta Alex perché la prima paralimpiade l'ho fatta con lui ed è stato stupendo. Rappresenta le medaglie del passato, il sogno di una bambina e il desiderio di chi in futuro sarà qui al posto mio. Potervi rappresentare sarà l'emozione più grande della mia vita". L'INTERVENTO DI BEBE VIO. VIDEO
- di fabrizio.moretto.1992
Elia Viviani: "Abbiamo voglia di mostrare tutti noi i valori italiani, con ancora maggiore determinazione dopo aver affrontato la pandemia. Affronteremo il più grande evento sportivo al mondo con le più grandi ambizioni e con il massimo orgoglio"
- di fabrizio.moretto.1992

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche