Olimpiadi di Tokyo, Djokovic batte Nishikori e vola in semifinale: ora c'è Zverev

TOKYO 2020

Il numero uno al mondo ha battuto agevolmente nei quarti di finale il giapponese Nishikori in due set e si è qualificato per la semifinale, dove troverà Zverev. Djokovic va a caccia dell'oro olimpico per tenere vive le speranze di Golden Grand Slam

TOKYO 2020, TUTTI I RISULTATI IN DIRETTA

Prosegue la corsa di Novak Djokovic verso l'oro alle Olimpiadi di Tokyo. Il numero uno al mondo si è qualificato per le semifinali dei Giochi battendo agevolmente in due set Kei Nishikori nei quarti di finale. Nulla da fare per il giapponese ex numero 4 del ranking ATP, che alle Olimpiadi di Rio nel 2016 aveva conquistato la medaglia di bronzo: troppo forte il serbo, che ha impiegato appena 72 minuti per chiudere i conti con un netto 6-2, 6-0

In semifinale c'è Zverev: gli altri risultati

Per provare a conquistare il suo primo titolo olimpico Djokovic dovrà superare in semifinale Alexander Zverev, attuale numero 4 del mondo, che ha superato in due set Jeremy Chardy. Dall'altra parte del tabellone, invece, si sfideranno il russo Khachanov e lo spagnolo Carreno-Busta, che hanno superato rispettivamente il francese Humbert e il russo Medvedev. Nole, che in questa stagione ha già vinto i tre tornei dello Slam fin qui disputati (Australian Open, Roland Garros e Wimbledon), punta all'oro per mantenere viva la possibilità di raggiungere il Golden Grand Slam, ovvero la vittoria nello stesso anno dei quattro Major e delle Olimpiadi: l'impresa nella storia del tennis è riuscita soltanto alla tedesca Steffi Graf nel 1988. Stabilita intanto la finale del singolare femminile: la sfida per l'oro sarà tra la svizzera Belinda Bencic e la ceca Marketa Vondrousova.

Doppio misto, Melo accusa Nole: "Mi ha tirato sulla schiena"

Nei confronti di Djokovic anche qualche critica. Protagonista insieme alla connazionale Nina Stojanovic della vittoria al primo turno nella sfida contro il Brasile nel doppio misto, il numero uno al mondo è stato accusato dal suo avversario Marcelo Melo per l'atteggiamento avuto in campo: "Novak mi ha sorpreso - ha detto il brasiliano -, ma in modo negativo. Mi ha tirato dritto sulla schiena, non si può fare così. E poco dopo ha quasi colpito anche la mia compagna Luisa Stefani. Capisco che sono le Olimpiadi, ma dovrebbe avere dei limiti". Il serbo non ha voluto controbattere: "Davvero Melo ha detto che lo stavo provocando? Non ho proprio nulla da dire al riguardo", ha chiosato Nole.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche