Olimpiadi di Tokyo, Pizzolato è bronzo nel sollevamento pesi: record per la disciplina

TOKYO 2020
©Getty

L'atleta siciliano ha conquistato il bronzo nella categoria 81 chili. Un risultato straordinario per Pizzolato e per il sollevamento pesi italiano, alla terza medaglia a Tokyo: eguagliato il miglior rendimento di sempre, solo nel 1924 erano arrivate tre medaglie in questa disciplina

TOKYO LIVE: NEWS E RISULTATI DALLE OLIMPIADI

Ancora una medaglia nel sollevamento pesi per l'Italia alle Olimpiadi di Tokyo: Antonino Pizzolato ha conquistato il bronzo nella finale della categoria 81 chili. L'atleta siciliano, 24 anni, ha chiuso a 365 chili complessivi e si è piazzato alle spalle del cinese Lyu Xiaojun, oro per aver sollevato tra strappo e slancio 374 chili, e del dominicano Bonnat Michel, argento con 367 chili. Una grande prova quella di Pizzolato, che ha sollevato 200 chili nello slancio provando anche il tutto per tutto con un tentativo sui 210 chili. Per il sollevamento pesi azzurro è la terza medaglia nella spedizione di Tokyo dopo l'argento di Giorgia Bordignon (femminile -64 kg) e il bronzo di Mirko Zanni (maschile -67 kg). 24, invece, complessivamente le medaglie italiane fin qui.

Chi è Pizzolato

vedi anche

Italia da record, sempre a medaglia. E sono 40!

Siciliano di Castelvetrano, in provincia di Trapani, "Nino" Pizzolato compirà 25 anni il prossimo 20 agosto. Campione europeo in carica da due edizioni, era stato bronzo ai mondiali del 2017. Adesso la consacrazione olimpica con il bronzo a Tokyo, che permette all'Italia di raggiungere il miglior bilancio di sempre nel sollevamento pesi: 3 medaglie azzurre in questa specialità erano arrivate soltanto a Parigi nel le Olimpiadi del 1924.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche