Olimpiadi, Italvolley femminile sorteggiata ai quarti con la Serbia

tokyo 2020

Seconda sconfitta consecutiva per l'Italvolley donne, che cede 3-2 agli USA. L'avversario sorteggiato dei quarti è la Serbia (l'alternativa sarebbe stata la Corea del Sud). Appuntamento mercoledì 4 agosto. Il CT Mazzanti sul match con gli Usa: "Dobbiamo giocare più liberi in attacco, siamo arrabbiati perchè volevamo vincere il girone"

OLIMPIADI LIVE, RISULTATI E NEWS 

Seconda sconfitta consecutiva per la Nazionale Italiana femminile nel torneo olimpico, ko al tie-break contro gli Stati Uniti. E ora c'è la Serbia nei quarti. L’Italia, che era già sicura del pass per la fase a eliminazione diretta, ha alternato buone cose a black out che hanno finito per condizionare l’andamento di un match che era iniziato bene. Dopo il risultato di Russia-Turchia, le azzurre chiudono seconde nel girone e, nei quarti di finale, affronteranno la Serbia (l'alternativa prima del sorteggio era la Corea del Sud). Sarà la rivincita della finale del Mondiale 2018, vinto dalla Serbia al quinto set. In caso di passaggio del turno l'avversaria in semifinale sarebbe la vincente di Rep. Dominicana-USA. 

Quarti di Finale - 4 agosto

  • QF 1: Brasile vs ROC
  • QF 2: Corea del Sud vs Turchia
  • QF 3: Serbia vs Italia
  • QF 4: Rep. Dominicana vs USA

Semifinali 6 agosto

  • Semifinale 1: vincitore QF 1 vs vincitore QF 2
  • Semifinale 2: vincitore QF 3 vs vincitore QF 4

La cronaca del match contro gli Usa

Nel primo set le azzurre hanno giocato una buona pallavolo riuscendo a comandare l’andamento del parziale fino al 24-18 che le ha portate a servire per il set. Alla fine, però, a Egonu e compagne ne sono servite 4 di palle per chiudere in proprio favore il parziale sul 25-21 grazie al quale si sono portate in vantaggio. Il secondo è stato condizionato dai parecchi errori commessi; nelle fasi conclusive Mazzanti ha inserito Chirichella, Orro e Sylla, ma le cose non sono cambiate di molto e, annullate due palle set alle avversarie, le azzurre hanno ceduto 25-16. Terzo set in cui le azzurre hanno continuato ad avere grosse difficoltà nella costruzione del gioco e nella chiusura dei colpi d’attacco. Le squadre hanno giocato punto a punto fino al 27-25 in favore delle ragazze di Mazzanti che nel frattempo avevano annullato due palle set alle avversarie. Nel quarto la situazione è rimasta sostanzialmente invariata con Sylla e compagne che hanno alternato buone cose a incertezze ed errori gratuiti molto penalizzanti. A metà del parziale gli USA si sono ritrovati sul +8 (18-10), vantaggio che sono stati in grado di amministrare fino al 25-17 conclusivo che ha portato la gara al tie-breakNel set conclusivo le statunitensi ancora avanti per lunghi tratti fino al 15-12 che ha decretato la fine del match dopo che l’Italia era riuscita ad annullare 3 palle match

ITALIA-USA: 2 -3 (25-21, 16-25, 27-25, 16-25, 12-15)

Italia: Malinov 2, Egonu 28, Danesi 4, Fahr 7, Pietrini 7, Bosetti 12, De Gennaro (L). Sorokaite, Orro 1, Chirichella 4, Sylla 7. Ne: Folie. All: Mazzanti
USA: Poulter 1, Larson 13, Drews 22, Bartsch–Hackley 17, Akinradewo 10, Washington 11, Wong Orantes (L). Hill 1, Hancock 1, Ogbogu. Ne: Robinson All: Kiraly
Arbitri: Liu (CHN), Macias (MEX)
Durata set: 29’, 26’, 36’, 25’, 23’

Mazzanti: "Arrabbiati, volevamo vincere il girone"

"Siamo arrabbiati perché ci tenevamo a vincere il girone - ha ammesso il ct delle azzurre, Davide Mazzanti - avevamo una grande possibilità e non ci siamo riusciti. Ci arriviamo meno libere perché facciamo più fatica del previsto in attacco e questa cosa un po' ci pesa. Questo deve essere il salto di qualità. È quella la chiave del nostro percorso alle Olimpiadi. Dobbiamo giocare più libere dai quarti di finale in poi. Quando i nostri attaccanti fanno fatica, dobbiamo avere la forza di stare più stabili in certe situazioni in attacco"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche