15 settembre 2017

Venezia-Spezia Cesena-Avellino: quote degli anticipi di Serie B

print-icon
Quote Serie B

Archiviate le coppe europee torna in campo il campionato cadetto. La quarta giornata inizia con i due anticipi del venerdì Venezia-Spezia e Cesena-Avellino. Dall’analisi di statistiche e precedenti, ecco le quote da non perdere.

Venezia - Spezia, venerdì ore 19:00 (Sky Calcio, Sky Sport HD)

È ancora imbattuto il Venezia di Pippo Inzaghi, che dopo due pareggi a reti bianche, ha conquistato sul campo del Bari la prima vittoria della stagione (2-0). Il terzo turno ha regalato i primi 3 punti anche allo Spezia, vincente contro l’Entella (2-1) dopo i due k.o. consecutivi per mano di Palermo e Carpi. Le due squadre non si affrontano dal campionato di C-1 1990/91, quando vinsero 2-1 i padroni di casa nell’anno del ritorno in Serie B con Zaccheroni in panchina. Gli incroci ufficiali disputati a Venezia sono 13 e non hanno mai visto un successo dello Spezia: 11 vittorie dei lagunari e 2 pareggi. Considerando che i liguri, tra vecchia e nuova stagione, hanno incassato tre sconfitte esterne di fila, le quote vedono il Venezia favorito, con l’1 a 2.00 contro il 3.80 del 2.00. Occhio però anche al “mal di casa” dei veneti, che al Penzo non vincono da 6 gare ufficiali, un dato che rende interessante anche l’X a 3.00 e la doppia chance interna 1X a 1.25 (l’X2 è invece 1.67).

Sul fronte dei gol i bookmaker prevedono una gara chiusa, con l’Under 2.5 favorito a 1.50 e il No Goal a 1.66. Il Venezia, insieme alla capolista Carpi, è infatti l’unica squadra del campionato cadetto a non aver ancora subito reti, mentre lo Spezia non segna fuori casa dalla scorsa stagione (201’ minuti). Il risultato esatto più probabile in quota è l’1-0 a 5.50, seguito dall’1-1 a 6.00 e dallo 0-0 a 6.50.

Cesena - Avellino, venerdì ore 21:00 (Sky Calcio, Sky Sport HD)

Il Cesena cerca il riscatto in casa dopo una partenza tutt’altro che esaltante. In tre turni di campionato i romagnoli hanno infatti raccolto un solo punto (0-0 in casa contro il Venezia), perdendo entrambe le sfide esterne a Bari (3-0) e Terni (1-0). Diversa la situazione dell’Avellino, che in casa ha superato Brescia (2-1) e Foggia (5-1). I campani tuttavia hanno problemi in trasferta, dove non fanno punti dall’aprile scorso. Anche l’unico match fuori casa della stagione, sul campo della Cremonese, ha visto gli uomini di Novellino perdere con il punteggio di 3-2. Negli 11 precedenti ufficiali a Cesena è netto il vantaggio romagnolo: 8 vittorie, 2 pari e 1 sconfitta (l’1-2 della stagione passata). Le quote sull’esito finale sono a favore dei bianconeri, con l’1 a 2.00, contro il 3.20 dell’X e il 3.80 del 2.00. I punteggi più probabile in quota sono 1-0 e 1-1, entrambi a 6.50.

Se il Cesena è rimasta l’unica formazione di B a non aver ancora trovato la porta, l’Avellino è andato a segno ben 8 volte (solo Perugia e Pescara hanno fatto meglio con 10 reti). La rete degli ospiti è a 1.53 (Segna Goal Squadra Ospite), mentre la prima rete dei bianconeri in campionato è data a 1.25. La possibilità di vedere almeno una marcatura per parte è a quota 1.93, e sale a 2.38 abbinata alla doppia chance interna: 1X (Goal) a 2.38.

Serie B: la doppia degli anticipi della 4ª giornata

Venezia – Spezia 1X (Under 3.50) a 1.50
Cesena – Avellino GOAL a 1.93

Quota totale: 2.90

I PIU' VISTI DI OGGI