Sei Nazioni, Italia-Inghilterra Under 20: le formazioni

Sei Nazioni
@FIR

Lo Stadio Monigo si preannuncia esaurito nei posti disponibili per la seconda sfida del Sei Nazioni di categoria. Due cambi per un’Italia che schiera in totale sette atleti della Marca tra Tarvisium, Benetton, Mogliano e Villorba. Diretta venerdì alle ore 20 su Sky Sport Uno

Dopo la sconfitta della scorsa settimana 41-15 a Mont-de-Marsan contro la Francia, l’Italia under 20 di Massimo Brunello ritorna in Italia per affrontare nella seconda giornata a Treviso, in uno stadio Monigo che ci si attende al completo nel numero di biglietti a disposizione (2500 secondo i protocolli Covid che consentono l’accesso per il 50% della capienza complessiva), i campioni in carica dell’Inghilterra, reduci dal successo 24-41 contro la Scozia. Due i cambi voluti dall’ex estremo di Rovigo e nazionale, entrambi in mischia dove Frangini subentra a Scramoncin al tallonaggio e Berlese prende il posto di Vintcent in terza linea. In panchina, invece, chiamato il giocatore di casa Rubinato.

Giocare a viso aperto, parola di coach

approfondimento

Sei Nazioni, ecco l'Inghilterra che sfida l'Italia

“Nella prima fase del match contro la Francia abbiamo pagato molto caro la disabitudine al campo dei ragazzi – ha detto Brunello durante l’annuncio della formazione -. Abbiamo analizzato bene quanto accaduto: la squadra è mentalmente pronta, carica per il fatto di poter tornare a giocare in Italia dopo tantissimo tempo. L’Inghilterra è una squadra pericolosa, che sa attaccare da tutte le parti del campo e sul gioco rotto hanno sicuramente gambe e mani capaci di fare male a chiunque. Li rispettiamo ma non li temiamo e ce la giocheremo a viso aperto”.

Direzione di gara nuovamente affidata all’irlandese Eoghan Cross, già visto nella prima sfida transalpina. Sei, invece, i cambi per gli ospiti decisi dal tecnico Alan Dickens. Capitano di giornata il pilone Baxter, con Ilione spostato a Numero 8, Moore debuttante all’ala e Jones-Benson dentro dal primo minuto in mediana.

Le formazioni in campo a Treviso

  • ITALIA: 15 Francois Carlo Mey; 14 Lorenzo Pani, 13 Dewi Passarella, 12 Arturo Fusari, 11 Filippo Lazzarin; 10 Nicolò Teneggi, 9 Alessandro Garbisi; 8 Giacomo Ferrari (Cap.), 7 Carlos Berlese, 6 David Odiase; 5 Riccardo Andreoli, 4 Alessandro Ortombina; 3 Riccardo Genovese, 2 Lapo Frangini, 1 Luca Rizzoli. A disposizione: 16 Tommaso Scramoncin, 17 Valerio Bizzotto, 18 Matteo Bernardinello, 19 Matteo Rubinato, 20 Giovanni Cenedese, 21 Gianluca Tomaselli, 22 Giovanni Sante, 23 Paul Marie Foroncelli.
  • INGHILTERRA: 15 George Hendy; 14 Deago Bailey, 13 Tom Litchfield, 12 Ethan Grayson, 11 Francis Moore; 10 Jamie Benson, 9 Matty Jones; 8 Emeka Ilione, 7 Toby Knight, 6 Alex Wardell; 5 Tom Lockett, 4 Alfie Bell; 3 Mike Summerfield, 2 John Stewart, 1 Fin Baxter (Cap.). A disposizione: 16 Finn Theobald-Thomas, 17 Mark Dormer, 18 Will Hobson, 19 Charlie Rice, 20 Greg Fisilau, 21 Sam Edwards, 22 Louie Johnson, 23 Ollie Dawkins.
  • ARBITRO: Eoghan Cross (Irlanda).

Dove vedere la partita in tv e in streaming

Italia-Inghilterra U20 sarà in diretta questo venerdì 11 febbraio 2022 dalle ore 20 su su Sky Sport Uno e in streaming  su SkyGo e NOW. Telecronaca di Francesco Pierantozzi, commento tecnico di Federico Fusetti.