NFL, l'ex giocatore dei Patriots Donald Caldwell ucciso in Florida

Sport USA

Dramma nel mondo del football americano:  Donald "Reche" Caldwell, ex wide receiver dei New England Patriots, è rimasto ucciso a Tampa durante un tentativo di rapina. Il ricordo del suo ex compagno Tom Brady su Instagram

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Donald ‘Reche’ Caldwell, 41 anni, per sette stagioni wide receiver nella NFL con le maglie dei San Diego Chargers, New England Patriots e Washington Redskins, è stato assassinato in quello che è stato definito un 'tentativo di rapina' nella notte di sabato a Tampa, in Florida. A dare la notizia è stata la madre dell'ex giocatore a TMZ, poi confermata anche da ESPN. Caldwell, prima di sbarcare nella NFL scelto al secondo giro del Draft dai Chargers, è stato una stella dei Florida Gators, guidati al titolo SEC nel 2000. Il receiver ha giocato a San Diego fino al 2005, prima di firmare con i Patriots, con cui ha guidato la classifica delle ricezioni nel 2006 con 760 yards. In 71 gare nella lega professionistica americana, ha completato 152 passaggi con 11 touchdown e 1851 yards. "Sono davvero dispiaciuto per la notizia che ho appreso di Reche - ha detto il coach dei Patriots, Bill Belichick, in un comunicato -. Ricordo il suo solido contributo alla nostra squadra. I miei pensieri e le mie preghiere sono rivolte alla sua famiglia". Anche l'ex compagno, Tom Brady, lo ha voluto ricordare con due stories su Instagram

brady

SPORT USA: SCELTI PER TE