Fognini da sogno. E anche Flavia può aspettare...

Tennis

Match a senso unico a Miami, dove l'azzurro in due set (6-4, 6-2) ha liquidato il n.4 del mondo dopo aver comandato il match dall'inizio alla fine. A fine partita messaggio speciale per Flavia Pennetta, che a questo punto deve attendere ancora qualche giorno prima di riaverlo a casa...

FOGNINI-NADAL, CLICCA QUI PER VEDERE IL LIVE

I PROSSIMI APPUNTAMENTI DEL MIAMI OPEN SU SKY

Missione compiuta per Fabio Fognini, che ha archiviato il match dei quarti di finale sul cemento del Miami Open contro Kei Nishikori, battendolo con il punteggio di 6-4, 6-2 in poco più di un'ora. Una vittoria che vale doppio, perchè permette all'azzurro di rientrare nella top 30 salendo fino al 28esimo posto del ranking mondiale. Pronostico ribaltato dal tennista ligure, che per la nona volta ha battuto un top ten: di fronte aveva il n.4 del ranking, nonchè testa di serie n.2 e finalista del 2016.

I numeri di Fabio - L'azzurro, che compirà 30 anni il 24 maggio, come miglior risultato nel 2017 aveva raggiunto i quarti a San Paolo: a fermarlo era stato Pablo Carreno Busta. Eguagliato il miglior risultato in un Masters 1000 ottenuto sulla terra di Montecarlo nel 2013, quando sconfisse Seppi, Ramos-Vinolas, Berdych e Gasquet, prima di cedere in semifinale a Djokovic. Sono quattro i titoli conquistati in carriera da Fabio, tutti sulla terra rossa.

Il primo ko di Nishikori - Il 27enne giapponese si è arreso per la prima volta a Fognini, dopo aver vinto sulla terra di Madrid lo scorso anno e sul cemento di Melbourne nel 2011.

Ecco come prosegue la programmazione del Miami Open su Sky:

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.