Davis, Bolelli-Seppi vincono il doppio. 2-1 Belgio

Tennis

Stefano Olivari

Simone Bolelli e Andreas Seppi a Charleroi, contro Bemelmans-De Loore in Belgio-Italia di Coppa Davis (Getty)

Gli azzurri battono la coppia Bemelmans-De Loore col punteggio di 4-6 6-3 6-4 3-6 7-6, dopo quasi quattro ore di gioco. Destino italiano legato alle ultime due partite, Lorenzi-Goffin e Seppi-Darcis. Con Barazzutti che potrebbe avere la tentazione Bolelli

Simone Bolelli e Andreas Seppi hanno tenuto vive le speranze italiane battendo il doppio belga al termine di una partita tecnicamente orrenda ma anche piena di emozioni in stile Coppa Davis, una partita chiusa 4-6 6-3 6-4 3-6 7-6 e un match point annullato dagli azzurri nel tie break. Il Belgio quindi è sul 2 a 1 e anche nella terza giornata lo Spiroudome di Charleroi sarà quindi caldissimo.

BOLELLI TRAINANTE

Più affiatati Bemelmans e De Loore, che in Davis avevano già vinto due volte al quinto set, ma singolarmente più forti Bolelli (per quanto precipitato nel ranking, a causa del'operazione dell'anno scorso) e Seppi. Trainante è stato Bolelli, pur con i suoi alti e bassi, mentre il più regolare Seppi si è attaccato al proprio servizio, arrangiandosi in qualche modo a rete. Gli schemi del doppio si sono visti soprattutto nella coppia belga, con De Loore più consistente di Bemelmans, ma gli azzurri hanno sempre dato l'impressione di essere superiori anche se dirlo dopo un 7-6 al quinto set può sembrare strano. Domenica decisiva con partenza alle 14: sulla carta Lorenzi sfiderà Goffin e poi Seppi avrà contro l'uomo Davis Steve Darcis. La tentazione di Barazzutti è forte: Lorenzi contro Goffin non potrà andare al di là di una onorevole sconfitta, mentre Bolelli con la partita della vita potrebbe almeno sognare l'impresa. 

GLI ALTRI QUARTI

Gli Stati Uniti sono riusciti a rimanere in vita vincendo il doppio. Il capitano Jim Courier ha ricomposto la coppia bronzo olimpico a Rio, affiancando Jack Sock, reduce dal disastro contro Thompson, a Steve Johnson ed ha avuto ragione: 3-6 6-3 6-2 2-6 6-3 su Groth-Peers e verdetto rimandato alla terza giornata, quando Sock dovrà fare l’impresa contro lo strapotente Kyrgios di questi tempi per consegnare poi tutto a Isner (forse). Discorso qualificazione invece già chiuso in favore della Francia, 3-0 sulla Gran Bretagna dopo che Mahut e Benneteau hanno avuto ragione di Murray e Inglot 7-6 5-7 7-5 7-5. La squadra di Noah affronterà in semifinale la Serbia, visto che Troicki e Zimonjic hanno battuto Carreno Busta e Marc Lopez 4-6 7-6 6-0 4-6 6-2, dando a Djokovic il 3-0 e una giornata di riposo. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche