Gioia Vinci, restituito il trofeo rubato degli US Open

Tennis
vinci_trofeo

Gli organizzatori del torneo hanno sorpreso la tennista azzurra con il trofeo della finale del 2015, quando perse contro Flavia Pennetta, che le era stato rubato da dei ladri che si erano introdotti nella sua abitazione. "Mi avete ridato un sogno", il suo commento

Un ritorno alla gioia inaspettato per Roberta Vinci. Alla vigilia dell'edizione 2017 dello US Open, lo Slam che ama di più e che ha le regalato una storica finale contro Flavia Pennetta, la 34enne tarantina ha ricevuto dagli organizzatori dello US Open un graditissimo regalo: il trofeo che spetta alla finalista dello US Open che ricorda il suo secondo posto a Flushing Meadows nel 2015.

L’originale le era stato portato via da rubato il 4 agosto, insieme a tutti i suoi trofei, da dei ladri che si erano intrafulati nella sua abitazione. A consegnare a Roberta il piatto d’argento è stata la presidente dell’Usta Katrina Adams: “Sono stata atleta anche io e sono quanto i trofei possono significare per un giocatore o una giocatrice. La vicenda di Roberta ci ha colpito e questo era il minimo che potessimo fare…".

Emozionata per il gesto, Roberta Vinci ha ringraziato così gli organizzatori dello US Open: "Ora sono felice e anche la mia famiglia può esserlo con me. Stringere tra le mani questo trofeo mi riporta indietro a tanti bei ricordi… E’ stata una vicenda triste ma ora che è di nuovo qui con me posso dire che è veramente bello questo trofeo. Vi ringrazio. Ora mi piacerebbe averne un altro con la scritta 2017. Non si sa mai…".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche