US Open, grande rimonta Sharapova nel 2° turno. Out la Schiavone

Tennis
Maria Sharapova (twitter @usopen)
sharapova_twitter

Maria Sharapova sconfigge al secondo turno Timea Babos in rimonta e si qualifica al terzo turno con una grande prestazione. Eliminata Francesca Schiavone, ultima azzurra nel tabellone. Out anche la Wozniacki, nessun problema per Venus Williams e la Muguruza

Maria Sharapova soffre, lotta e strappa la vittoria con autorevolezza. Dopo l'emozionante vittoria al primo turno contro Simona Halep, l'ex numero 1 del mondo torna in campo per affrontare l'ungherese Timea Babos. Il match di secondo turno si rivela da subito più complicato del previsto per la russa, che affronta un'avversaria più potente della Halep e si trova sotto di un break in apertura di primo set. La partita è spettacolare e regala molti vincenti e colpi di scena: la Babos ha per due volte l'occasione di servire per portare a casa il primo set ma viene costretta al tiebreak dalla Sharapova. Nel gioco decisivo però l'ex numero 1 del mondo commette troppi errori gratuiti e regala il parziale alla sua avversaria. In avvio di secondo set arriva la reazione della russa, che si porta subito sul 2-0; nuovamente però la Sharapova appare decocentrata e subisce un paziale di tre giochi consecutivi. Sotto 2-3 la Sharapova salva due importantissime palle break nel sesto gioco e nel successivo riesce a strappare la battuta alla Babos. Da qui in poi è un monologo della Sharapova, che ritrova fluidità e sicurezza nei suoi mezzi e nei suoi vincenti (ben 38 alla fine del match), che gli consentono di chiudere con il punteggio di 6-7, 6-4, 6-1. Prestazione importante che vale l'accesso al terzo turno dello slam americano e un passo in più verso il pieno rientro nel circuito dopo la squalifica e gli infortuni di questo 2017.

Caporetto azzurra

Brutta giornata per il tennis femminile azzurro. Francesca Schiavone, ultima italiana rimasta nel tabellone degli US Open, è stata eliminata al terzo set dalla estone Kaia Kanepi. La partita era stata interrotta nella giornata di martedì per pioggia, con il risultato di 6-0, 2-4 a favore dell'azzurra, ma alla ripresa del gioco la Kanepi è stata capace di dominare il gioco e infilare un parziale di 8 giochi a 4 che è valsa la vittoria al terzo set con il punteggio finale di 0-6, 6-4, 6-2. Molto probabilmente questa sarà l'ultima partita in carriera in uno slam per Francesca Schiavone, con il tennis italiano che è giunto ad un bivio importante: nessuna azzurra è arrivata al secondo turno agli US Open, la Schiavone e la Vinci sono prossime al ritiro, la Errani è alle prese con lo scandalo doping e l'unica azzurra a portare qualche risultato è Camila Giorgi, comunque lontanissima dalle prime posizioni della classifica. È il momento di una rifondazione importante a livello giovanile perché il tanto necessario ricambio generazionale stenta ad arrivvare.

Avanza Svitolina, out Bouchard

Rischia la testa di serie numero 4 del seeding, Elina Svitolina, ma riesce ad approdare al secondo turno. Il suo match contro la ceca Katerina Siniakova era stato interrotto quando era ormai vicino alla conclusione sul 6-0, 6-6, ma l'ucraina si è fatta rimontare nel tiebreak ed è addirittura andata sotto di un break nel terzo set. Con le spalle al muro la Svitolina è però riuscita a reagire e ha ribaltato il parziale decisivo prima di vincere 6-0, 6-7, 6-3. Prosegue il periodo difficile di Eugenie Bouchard, eliminata al primo turno dalla Rodina con il punteggio di 7-6, 6-1. Ennesima prova di carattere della russa Svetlana Kuznetsova, campionessa a Flushing Meadows nel 2004, che salva 3 match point contro la ceca Vondrousova e vince al tiebreak del terzo set con il punteggio di 4-6, 6-4, 7-6. Avanza anche la polacca Agneska Radwanska, che elimina 6-4, 7-6 la croata Petra Martic, mentre lascia lo slam americano Kristina Mladenovic, estromessa con il punteggio di 6-3, 6-2 dalla romena Monica Niculescu.

Bene Venus Williams e Muguruza, fuori la Wozniacki

Qualificazione in tasca per Venus Williams che supera senza difficoltà l'ostacolo Dodin. La statunitense conquista il break nel sesto game, subisce il ritorno dell'avversaria e chiude il primo parziale sul 7-5. Parte ancora più forte nel secondo set e porta a casa il match con il 6-4 finale. Ancora più netto il successo della Muguruza ai danni della cinese Duan Yingying chiuso con il punteggio di 6-4, 6-0. Eliminata invece la Wozniacki che si arrende in 3 set alla Makarova. Insufficiente la prova della danese che dà il meglio di sè nel secondo parziale, vinto al tie break, mentre non riesce mai a reagire in modo convincente nel primo e terzo set che certificano la sua uscita di scena.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche