Coppa Davis: impresa Belgio, sarà finale contro la Francia

Tennis
David Goffin festeggia (Getty)
belgio_getty

Sotto 2-1 contro l'Australia, il Belgio rimonta grazie alle vittorie di Goffin su Kyrgios e Darcis su Thompson e conquista la terza finale di Coppa Davis della sua storia. A novembre affronterà in trasferta la Francia, che chiude i conti contro la Serbia grazie alla vittoria di Tsonga su Lajovic

CLICCA QUI PER I RISULTATI E IL TABELLONE DI COPPA DAVIS

Erano i grandi favoriti prima della vigilia e - seppur con qualche fatica - sono riusciti a rispettare il pronostico. La Francia, trascinata da un ottimo Tsonga, si qualifica per la finale sconfiggendo 3-1 la Serbia priva di Djokovic. Decisiva la vittoria in quattro set del numero 1 francese su Dusan Lajovic nel primo dei due singolari della terza giornata, nel quale si è imposto in quattro set in rimonta con il punteggio di 2-6, 6-2, 7-6, 6-2. Rimonta fantastica del Belgio: nella sfida tra i rispettivi numeri 1, David Goffin riesce a imporsi per 6-7, 6-4, 6-4, 6-4  su Nick Kyrgios con una prestazione determinata che porta il punteggio sul 2-2. Poi nel match decisivo Darcis si impone in tre set su Jordan Thompson; il Belgio giocherà la terza finale della sua storia a novembre contro la Francia in trasferta.

FRANCIA-SERBIA 3-1

 

Jo-Wilfried Tsonga b Dusan Lajovic 2-6, 6-2, 7-6, 6-2

Il numero 18 del mondo - nonché numero 1 francese - Jo-Wilfried Tsonga parte male contro Dusan Lajovic nel quarto match della sfida tra Francia e Serbia, ma poi riesce a ripartire e mettere la sfida in discesa. Nel primo parziale parte meglio Lajovic, che riesce a strappare due volte il servizio all'avversario e si impone per 6-2. Stesso copione ma a parti inverse nel secondo set: Tsonga breakka due volte e pareggia i conti con un altro 6-2. Il parziale decisivo è il terzo - il più equilibrato della sfida -, nel quale il protagonista principale è il servizio: i due tennisti non perdono mai la battuta (l'unico a concedere palle break è Tsonga) e arrivano al tiebreak. Nel gioco decisivo il francese sfrutta la sua maggiore esperienza e abitudine a giocare match di un certo livello e si impone per 7-4. Sopra 2 set a 1 la strada è ormai in discesa per Tsonga; Lajovic infatti diventa molto falloso nel quarto parziale e il francese riesce a imporsi con un altro 6-2 grazie ai suoi vincenti (ben 44 al termine del match). La Francia si impone per 3-1 ed è la prima finalista della Coppa Davis.

BELGIO-AUSTRALIA 3-2

 

David Goffin b Nick Kyrgios 6-7, 6-4, 6-4, 6-4

Prova determinata e da vero leader per David Goffin, che porta in parità la sfida con l’Australia di Nick Kyrgios sconfiggendo il numero 1 australiano in quattro set. Parte meglio l’Australia: il bad boy Kyrgios comincia a collezionare occasioni per strappare il servizio a Goffin, che però è bravissimo a recuperare in tutte le occasioni e si va così al tiebreak nel primo set; nel gioco decisivo fa la differenza un errore non forzato del belga che regala il parziale a Kyrgios per 7-4. Ma dal secondo set Goffin alza il livello: a decidere è un break nel primo gioco, poi gestito in maniera perfetta dal belga con ben 17 vincenti e solo 2 errori gratuiti in tutto il secondo parziale, chiuso per 6-4. Goffin continua ad essere in controllo della diagonale di rovescio, Kyrgios rimane passivo e la partita gira definitivamente nel terzo set con un altro 6-4. Non cambia il copione nel quarto e ultimo set: Goffin più preciso e concreto, Kyrgios nervoso e falloso; decide il break nel nono gioco: Goffin vince 6-7, 6-4, 6-4, 6-4 in 3 ore e 12 minuti e lancia la rimonta del Belgio.

Steve Darcis b Jordan Thompson 6-4, 7-5, 6-2

Ancora una volta Steve Darcis è l'uomo della provvidenza per il Belgio in Coppa Davis. Dopo aver dato filo da torcere a Nick Kyrgios nella prima giornata di singolari, il 33enne sconfigge facilmente il giovane Jordan Thompson e conquista il punto decisivo per i suoi. Nel primo set Darcis va subito avanti e riesce a gestire al meglio il break ottenuto, poi porta definitivamente l'inerzia dalla sua parte nel secondo parziale - una vera e propria lotta punto a punto - terminato con il punteggio di 7-5. L'ultimo set è una passerella al Palais 12 di Bruxelles, dove il pubblico festeggia la terza finale di Coppa Davis della storia del Belgio.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche