Tennis, ATP Shenzhen: Lorenzi eliminato agli ottavi

Tennis
Paolo Lorenzi è stato subito eliminato in Cina (Getty)
paolo_lorenzi_getty

Dopo San Pietroburgo, altro prematuro ko per il senese, che sul cemento cinese era accreditato della quarta testa di serie nel tabellone. Fatale il match perso al tie-break contro il 20enne Zhang, numero 495 del ranking mondiale

Ancora una giornata amara per Paolo Lorenzi. Il 35enne senese, numero 39 del ranking mondiale, è stato eliminato agli ottavi del torneo ATP di Shenzhen, che si disputa sui campi in cemento della città nella provincia cinese del Guangdong. Lorenzi, quarta testa di serie del seeding ed entrato in gara direttamente al secondo turno, è stato battuto dal NextGen cinese Zhizhen Zhang, numero 495 del ranking e proveniente dalle qualificazioni, con i parziali di 4-6, 6-3, 7-6(4) in due ore e 28 minuti di gioco. Per il 20enne di Shanghai, che nel turno precedente aveva eliminato in due set il brasiliano Rogerio Dutra Silva, numero 74 ATP e compagno abituale in doppio di Lorenzi, si tratta della prima prima volta nei quarti di finale di un torneo del circuito maggiore. L'azzurro era reduce dall'eliminazione al primo turno anche dal torneo di San Pietroburgo. 

Nel primo set, Lorenzi è riuscito a strappare il servizio all'avversario nel settimo gioco alla terza palla break del game, grazie a una volée in rete dell’avversario. Un vantaggio che l'italiano è riuscito a conservare piuttosto agevolmente, chiudendo il primo parziale sul 6-4 grazie a un ace centrale, dopo 42 minuti. Nel secondo set, mancate nel quinto gioco un paio di opportunità per procurarsi una palla break, il senese ha retto fino all'ottavo game, quando il cinese ha tolto la battuta all’azzurro (5-3), per poi pareggiare il conto, incamerando a zero il terzo gioco di fila per il 6-3 finale. Nel decisivo set, Lorenzi ha perso un po’ di efficacia al servizio, regalando il break nel terzo game con un devastante doppio fallo e finendo sotto 1-3. La grinta dell'azzurro lo ha riportato avanti con tre giochi consecutivi (4-3), fino al tie-break, vinto con grande freddezza per 7-4 da Zhang. 

 

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche