Nadal cannibale anche a Pechino: il titolo è suo. Kyrgios schiantato in finale

Tennis
nadal

Rafael Nadal si prende tutto in questo finale di stagione: dopo il successo agli US Open lo spagnolo vince anche l'Atp 500 di Pechino schiantando in finale Nick Kyrgios per 6-2, 6-1 e consolida ancora di più la prima posizione della classifica mondiale

La versione 2017 di Rafael Nadal non lascia nemmeno le briciole ai suoi avversari. A Pechino arriva un altro successo dello spagnolo in questo finale di stagione: in finale il numero 1 del mondo si impone facilmente con il punteggio di 6-2, 6-1 su Nick Kyrgios, vendicando la sconfitta subita quest’estate nei quarti di finale del Masters di Cincinnati. Nadal domina mentalmente la partita, vincendo quasi tutti i giochi terminati ai vantaggi e tagliando così le speranze dell’australiano. Il match è equilibrato nei primi quattro game, nei quali Rafa è costretto a salvare una palla break, mentre Kyrgios ben sei; poi però l’inerzia della partita gira a favore del maiorchino nel sesto gioco: due break consecutivi dello spagnolo sanciscono la fine del primo set con il punteggio di 6-2. Nadal salva tutte le quattro palle break concesse nella partita, Kyrgios invece cede di schianto e non riesce più a tenere un turno di battuta, incassando un pesantissimo parziale di 9 giochi consecutivi. Rafa chiude 6-2, 6-1 in 1 ora e 32 minuti e si porta a casa il 75esimo torneo della sua carriera, il sesto di questa fantastica stagione. Con la vittoria lo spagnolo consolida anche la prima posizione nel ranking mondiale, che difficilmente potrà essere attaccata in questo finale di stagione: Nadal raggiunge quota 9875 punti, quasi 2500 in più di Roger Federer, ed evitando clamorosi crolli chiuderà l’anno come numero 1 del mondo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche