user
25 gennaio 2018

Dov'era Chung mentre Federer dominava? Ecco i loro 15 anni di differenza

print-icon
cov

Il coreano nato nel 1996 e il fenomeno classe 1981 si affrontano venerdì mattina in semifinale agli Australian Open. Hyeon, esponente della Next Generation, ha vinto il suo primo torneo Under 12 quando Federer era già numero 1 del mondo da 237 settimane. Ecco i loro percorsi in parallelo, con un punto comune: Milano nel cuore

AUSTRALIAN OPEN: RISULTATI E TABELLONE

AUSTRALIAN OPEN, RISULTATI LIVE

GUIDA TV, GLI AUSTRALIAN OPEN SU EUROSPORT

LA FINALE DONNE SARA' HALEP-WOZNIACKI

Nel 2017 di Roger Federer le statistiche ricorderanno una sola sconfitta in una finale: a Toronto contro Alexander Zverev, classe 1997, da molti etichettato come il futuro numero 1 del circuito. Potevano incontrarsi di nuovo in semifinale a Melbourne, se il tedesco non fosse stato buttato fuori al secondo turno da un altro esponente della Next Generation: il coreano Hyeon Chung, nato nel 1996, cioè 15 anni dopo il fenomeno svizzero. Federer-Chung, venerdì mattina alle 9.30 italiane, sarà una sfida tra culture, stili di gioco e soprattutto generazioni diverse. Roger insegue il suo 20esimo titolo Slam: il primo arrivò quando il coreano aveva appena compiuto 7 anni. Ecco come sono arrivati a confrontarsi, anno per anno, l'uomo che ha scritto la storia di recente di questo sport e quello che sogna di riscriverla.

1996

È l'anno in cui l'uomo clona la pecora Dolly, la Juventus vince la Champions League, ci lasciano François Mitterrand, Marcello Mastroianni e Tupac Shakur. In Svizzera, un 15enne di nome Roger Federer entra nel circuito junior Itf e inizia ad allenarsi nel centro federale di Écublens, dove pensano che “il miglior talento del Paese” possa migliorare molto. Intanto 9mila chilometri più a est, a Suwon, in Corea del Sud, da una famiglia di tennisti nasce Hyeon Chung, fratello minore di Hong.

1998

Marco Pantani vince il Giro d'Italia e il Tour de France, l'Italia esce dai Mondiali sulla traversa di Di Biagio, due studenti dell'università di Stanford fondano la società Google. Roger Federer ha quasi 17 anni e un carattere irascibile. A luglio vince Wimbledon junior battendo il georgiano Irakli Labadze, perde nella finale degli Us Open dei giovani contro Nalbandian e a dicembre, coi capelli tinti di biondo, solleva l'Orange Bowl. A fine anno è numero 302 del mondo. Chung ha poco più di 2 anni di vita.

2001

Nasce Wikipedia, a Genova infuriano gli scontri per il G8, a New York due aerei abbattono le Torri Gemelle. Al piccolo Hyeon Chung, 5 anni, viene diagnosticata una forte miopia. Il 20enne Roger Federer, già numero 15 del mondo, vince il suo primo torneo Atp a Milano. E sul campo di Wimbledon, agli ottavi di finale, batte il suo idolo di sempre Pete Sampras. Non si affronteranno mai più.

2003

Gli Stati Uniti invadono l'Iraq, l'Italia saluta Giorgio Gaber, Gianni Agnelli e Alberto Sordi e piange la strage di Nassiriya. Il Milan batte la Juve nella finale di Champions League. Lo svizzero Federer vince il suo primo Slam, a Wimbledon, al primo tentativo. In Corea, Hyeon Chung ha 7 anni e da uno ha iniziato a giocare a tennis, come il fratello maggiore: lo hanno consigliato ai suoi genitori per tenere sotto controllo la miopia del bambino.

2008

Barack Obama diventa il primo presidente nero degli Stati Uniti, la banca Lehman Brothers fallisce e dà inizio alla crisi, Bolt fa il record del mondo e la Spagna vince gli Europei. Nel frattempo Roger Federer sta riscrivendo la storia del tennis: numero 1 del mondo da 237 settimane di fila (record imbattuto), a settembre vince gli Us Open, il suo 13esimo titolo dello Slam in 5 anni, ma cede il trono del ranking al 22enne Rafa Nadal. Il piccolo Hyeon Chung in Florida vince l'Eddie Herr International e l'Orange Bowl Under 12.

2009

L'Italia è sconvolta dal terremoto dell'Aquila, scompaiono Michael Jackson e Mike Bongiorno, nei cinema esce Avatar in 3D e Messi vince il suo primo Pallone d'Oro. Quell'estate Federer trionfa al Roland Garros per la prima e unica volta della sua carriera, mentre il 13enne Hyeon Chung si trasferisce in Florida: insieme al fratello maggiore lascia la Corea per trasferirsi all'accademia di tennis di Nick Bollettieri a Bradenton, dove sono cresciuti, tra gli altri, Sampras, Agassi e le sorelle Williams.

2012

Perdiamo Rita Levi Montalcini e Lucio Dalla, davanti all'isola del Giglio naufraga la Costa Concordia, l'Italia di Prandelli crolla nella finale degli Europei contro la Spagna. Il 16enne Hyeon Chung, che dopo due anni in Florida è tornato a vivere e ad allenarsi in Corea, ottiene il suo primo punto Atp ed entra in classifica al numero 967 del mondo. Proprio quella settimana di fine ottobre è l'ultima di Roger Federer da numero 1 del ranking: da lì non ci è mai più tornato. Il che, in altre parole, significa che da quando Chung è in classifica Federer non ha più comandato. Coincidenze.

2013

Per la prima volta si dimette un Papa, Napolitano è rieletto Presidente della Repubblica. È la peggior stagione della carriera di Federer, con un solo titolo vinto e nessuno Slam. Sull'erba di Wimbledon lo svizzero esce al secondo turno contro lo sconosciuto Stakhovsky, numero 116 del mondo. Chung disputa lo stesso Slam tra i Junior: sul verde batte Nick Kyrgios, Borna Coric e Maximilian Marterer qualificandosi per la finale, dove perde contro l'italiano Gianluigi Quinzi.

2014

Il mondo scopre l'Isis, un volo della Malaysia Airlines scompare nel Pacifico, la Germania trionfa ai Mondiali in Brasile. Hyeon Chung, 18 anni, vince il suo primo torneo Challenger a Bangkok ed entra nella top 500 del mondo. In doppio con Lim Yong-Kyu vince gli Asian Games: a fine anno è già numero 173. Federer, sceso fino al numero 8 del mondo, recupera la seconda posizione del ranking: vince 5 tornei ma perde 5 finali, compresa quella di Wimbledon con Djokovic.

2015

L'anno dell'attacco terroristico a Parigi, il volo Germanwings 9525 si abbatte sulle Alpi per volontà del copilota, Sergio Mattarella è il nuovo Presidente della Repubblica e a Milano comincia l'Expo. Federer ottiene 6 trofei ma nessuno Slam, come accade dal 2012. Perde in finale a Wimbledon e agli Us Open sempre contro Djokovic. Hyeon Chung si fa strada: vince 4 tornei Challenger, esordisce nel tabellone principale di Wimbledon, arriva al secondo turno a Flushing Meadows e scala 122 posizioni nel ranking. Chiude il 2015 da 51° tennista al mondo, votato dai colleghi come “il giocatore migliorato di più dell'anno”. Torna in Corea per 4 settimane di servizio militare obbligatorio.

2017

È l'anno del referendum catalano, il primo di Trump a capo degli Usa, della strage a Las Vegas, dell'attentato a Barcellona e del disastro di Rigopiano. La Juve vince il suo 6° scudetto di fila, il Real la seconda Champions League di fila. E per Federer e Chung è l'anno della rinascita dopo un 2016 afflitto dagli infortuni, per entrambi. Roger torna da 17 del mondo agli Australian Open dopo 6 mesi di inattività e vince il torneo, prima di replicare a Wimbledon. A fine anno è di nuovo numero 2 del ranking. Il coreano, precipitato fino al 146° posto a ottobre 2016, cresce in modo esponenziale: batte Monfils, Bautista Agut e Goffin, e a fine anno solleva il trofeo delle Next Gen Atp Finals a Milano. Il primo trofeo Atp in carriera, come Roger 17 anni fa, arriva nel capoluogo lombardo. Peccato non dia punti in classifica, ma solo molti soldi.

2018

Ed eccoci a poche ore dalla prima sfida tra i due, l'incontro di due strade completamente diverse. Da una parte il passato e il presente di questo sport, 95 titoli e 112 milioni di dollari di premi in carriera; dall'altra un possibile futuro, con un solo torneo vinto e 1,7 milioni messi in tasca col tennis. Due generazioni, due mondi, e un solo posto per la finale contro Cilic.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi