ATP Madrid 2018: Nadal imbattibile, ai quarti con Thiem

Tennis
nadal_qarti_getty

Nadal batte 6-3, 6-4 Schwartzman, allunga l'impressionante striscia vincente sul rosso e se la vedrà ora con Thiem. Lajovic rimonta ed elimina Del Potro. Edmund vola ai quarti con Shapovalov. Passa anche Anderson. Il Masters di Madrid in esclusiva su Sky Sport HD

CLICCA QUI PER SEGUIRE I QUARTI LIVE

ATP ROMA, LA GUIDA COMPLETA

Prosegue immacolato e a colpi di record il cammino di Rafa Nadal al Masters di Madrid, quarto 1000 della stagione. Il numero 1 del mondo ha battuto 6-3, 6-4 l’argentino Diego Schwartzman, numero 16 della classifica mondiale e 13^ testa di serie. Dopo un inizio titubante, specie sul proprio servizio, Nadal prende le redini del gioco nel sesto game, quando piazza il break del 4-2. Rafa ha ormai scaldato il braccio e si piazza al centro del campo facendo ballare il povero Schwartzman, che cede 6-3 il primo set in 45'. Nadal gioca in scioltezza e nonostante qualche colpo ad effetto dell'argentino, riesce a mettere la testa avanti nel quinto game, quando piazza il break del 3-2. Quando tutto sembra apparecchiato per un trionfo in pompa magna, Schwartzman strappa la battuta al maiorchino (4-4), che però prontamente replica, andando a chiudere 6-4 dopo un'ora e 44'. Rafa incrementa la striscia a 21 match vinti di fila sul rosso senza cedere un set (50 totali, record all-time ATP su tutte le superfici, meglio anche di McEnroe fermo a 49) e 403 vittorie complessive su questa superficie, sulla quale l'ultimo stop del maiorchino risale agli Internazionali d'Italia dello scorso anno, per mano di Dominic Thiem. Dopo aver calato l’"undecima" vincente sia a Monte Carlo che a Barcellona così da portare a 77 i trofei in carriera (su 113 finali), il 30enne di Manacor alla sua sedicesima partecipazione a Madrid insegue il sesto trionfo dopo quelli nel 2005, 2010, 2013-2014 e lo scorso anno, che gli consentirebbe anche di mantenere la prima posizione del ranking ATP. Sarà proprio l'austriaco l'avversario nei quarti di Nadal: Thiem ha sconfitto in tre set il croato Coric per 2-6, 7-6, 6-4  

Lajovic in rimonta, Del Potro ko

Dusan Lajovic trascina al terzo set Juan Martin Del Potro, e alla fine il numero 95 nel ranking la spunta sull’argentino battuto . La torre di Tandil, al rientro nel circuito dopo i brillanti risultati colti nel cemento americano, subisce la rimonta del serbo e perde 6-3 4-6 6-7(6-8) sfuma così l’obiettivo di tornare a giocarsi una semifinale che gli manca proprio da Madrid 2012. Venerdì Lajovic incrocerà Kevin Anderson: il sudafricano, sesta testa di serie, ha sconfitto Philipp Kohlschreiber per 6-3 7-6(7). Scendendo nella parte bassa del tabellone, procede spedita la corsa di Alexander Zverev, numero 3 della classifica mondiale e secondo favorito del seeding. Il 21enne tedesco, reduce dal trionfo bis a Monaco, non ha avuto problemi nel far suo (6-4, 6-2 lo score, in un’ora e 10') il primo confronto diretto con l’argentino Leo Mayer, numero 45 del ranking mondiale. Il leader Next Gen attende ora nei quarti il vincente del match fra lo statunitense John Isner, numero 9 della classifica mondiale e settima testa di serie (sarebbe la rivincita della finale di Miami), e l’uruguaiano Pablo Cuevas, numero 47 Atp.

Edmund ai quarti, sfida Shapovalov

Con un doppio 6-3 Kyle Edmund supera l'ostacolo Goffin. Dopo la vittoria ottenuta su Novak Djokovic, il britannico è il primo a staccare il pass per i quarti di finale: sfiderà Shapovalov che si è aggiudicato il derby canadese con Raonic battuto con due 6-4. La sfida per un posto nella semifinale di Madrid si preannuncia interessante: Edmund proverà a confermare il periodo positivo dopo la finale di Marrakech, ma non sarà facile contro il canadese che diventa il primo tennista sotto i 20 anni a raggiungere i quarti di finale di un Masters 1000 su terra rossa.

I risultati degli ottavi di finale: 

Edmund (Gbr) b. Goffin (Bel) 6-3 6-3
Shapovalov (Can) b. Raonic (Can) 6-4 6-4
Lajovic (Srb) b. Del Potro (Arg) 3-6, 6-4, 7-6
A. Zverev (Ger) b. L. Mayer (Arg) 6-4 6-2
Nadal (Esp)-Schwartzman (Arg)
K. Anderson (Saf) b. Kohlschreiber (Ger) 6-3, 7-6
Thiem (Aut) b. Coric (Cro) 2-6, 7-6, 6-4
Isner (Usa)-Cuevas (Uru) 6-7, 7-6, 7-6

I quarti di finale di venerdì: 

Nadal-Thiem
A. Zverev-Isner
Anderson-Lajovic
Edmund-Shapovalov

 

 

Questa la programmazione del torneo maschile di Madrid in diretta esclusiva e in Alta Definizione su Sky Sport HD:


SKY SPORT 1 HD

giovedì 10 maggio dalle 12 alle 22

venerdì 11 maggio dalle 13 alle 23.30   - Quarti di finale

SKY SPORT 2 HD

  giovedì 10 maggio dalle 13.30 alle 20

sabato 12 maggio ore 16 - prima Semifinale - ore 21 - seconda Semifinale

domenica 13 maggio ore 18.30   -  Finale

Il Masters di Madrid verrà trasmesso in diretta esclusiva e in Alta Definizione su Sky Sport HD; i canali di riferimenti saranno Sky Sport 1 HD e Sky Sport 2 HD, con 90 ore live di programmazione. La “squadra” tennis di Sky che seguirà il torneo sarà formata Elena Pero, Luca Boschetto, Paolo Ciarravano, Federico Zancan, Pietro Nicolodi e Geri De Rosa per le telecronache; al commento tecnico, invece, si alterneranno Paolo Bertolucci, Raffaella Reggi, Laura Golarsa, Filippo Volandri e Claudio Mezzadri.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche