Roland Garros: Nadal passeggia con Gasquet e vola agli ottavi

Tennis
nadal_getty

Nessun problema per il maiorchino, che lascia appena otto game all'amico Gasquet, vincendo il 16° confronto diretto su 16 con il francese. Ora lo attende il tedesco Marterer

ROLAND GARROS, LA FINALE NADAL-THIEM LIVE

Rafa Nadal accede senza problemi agli ottavi di finale del Roland Garros. Il maiorchino, prima testa di serie e numero 1 del mondo, ha battuto 6-3, 6-2, 6-2 Richard Gasquet, 27° giocatore del seeding in meno di due ore di gioco. Partita senza storia quella vinta dalo spagnolo, che non ha lasciato scampo al suo amico d'infanzia, contro cui gioca e si confronta fin da ragazzino e con cui ha sempre portato a casa il successo (16 su 16, con appena 4 set vinti dal transalpino). "La partita è cominciata benissimo, ho perso pochi punti al servizio - ha spiegato Nadal subito dopo il match -. Poi mi sono rilassato un po', fortunatamente ho chiuso nonostante si fosse complicata la situazione. Vinto quel set tutto è andato in discesa. Non guardo molto le statistiche, perché non contano quando sei in campo. Avevo la sensazione di poterlo colpire dappertutto, ho mosso bene il mio avversario". Per Rafa è il 22° incontro stagionale sul “rosso” (compresi i due in Davis), a fronte dell’unica sconfitta rimediata nei quarti di Madrid da Dominic Thiem, l’unico capace di batterlo sulla terra anche lo scorso anno (in quel caso nei quarti degli Internazionali d’Italia a Roma). Numeri che fanno impressione quelli di Nadal: 56 trofei conquistati sulla terra (record) dei 78 complessivi, 411 incontri vinti a fronte di 36 sconfitte su tale superficie, sulla quale ha vinto 107 dei 109 match giocati al meglio dei cinque set (gli unici due ko proprio a Parigi - dove vanta 82 vittorie - negli ottavi del 2009 contro Soderling e nei quarti del 2015 contro Djokovic). E con i tre vinti contro Gasquet ha portato a 36 i set vinti consecutivamente sui campi parigini, migliorando la sua striscia record di 32 messa a segno tra il 2007 e il 2009. Solo Bjorn Borg, capace di mettere in fila 41 set qui nel periodo 1979-81, ha saputo fare meglio. Per Rafa si prospetta ora un quarto insidioso contro il 22enne tedesco Maxi Marterer, che ha superato il lucky loser Jurgen Zopp, 6-2, 6-1, 6-4, facendo vedere solo in parte il grande talento di cui è dotato. Nadal è a caccia dell'undicesima vittoria al Roland Garros, unica possibilità per difendere la prima piazza del ranking Atp. 

Gli altri risultati: fuori Pouille, avanti Anderson

La Francia perde il suo numero 1: Lucas Pouille, testa di serie numero 15, ha ceduto tre set a zero contro il russo Khachanov con il punteggio di 6-3, 7-5, 6-3: ora lo attende la sfida con Sascha Zverev. Avanti anche Kevin Anderson (6), che ha superato 7-6 al quarto set il fratello maggiore Mischa e che si prepara alla sfida con Diego Schwartzman, che ha avuto la meglio di Borna Coric con i parziali di 7-5, 6-3, 6-3. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.