Tennis, Murray operato all'anca: inserita una protesi sulla teta del femore. "Spero che sia la fine dei miei dolori"

Tennis

Andy Murray si è sottoposto a un intervento chirurgico per inserire una protesi sulla testa del femore: "Non potevo continuare così, spero di non sentire più dolori all'anca"

AUSTRALIAN OPEN, NADAL KO. VINCE DJOKOVIC

AUS OPEN, COMICO SIPARIETTO TRA DJOKOVIC E SCANAGATTA. VIDEO

Dopo aver annunciato in lacrime agli Australian Open il possibile ritiro dopo Wimbledon, Andy Murray si è sottoposto a un nuovo intervento chirurgico: "Mi sono sottoposto ad un nuovo intervento all'anca ieri mattina a Londra - ha detto l’ex numero uno del mondo -: ora ho una protesi metallica. Al momento mi sento un po' malconcio e indolenzito ma sono fiducioso. Spero sia la fine dei miei dolori", ha spiegato il due volte vincitore di Wimbledon postando sui social una sua foto poco dopo l'intervento. Gli è stata inserita infatti una protesi sulla testa del femore e l'operazione semrerebbe perfettamente riuscita. È da due anni che Murray soffre forti dolori all’anca che hanno spesso condizionato le sue prestazioni in campo. Il campione scozzese nelle settimane scorse aveva commosso il pubblico di Melbourne, annunciando che quasi certamente sarebbe stato costretto a interrompere la carriera a causa dei dolori. "Non posso continuare, questo potrebbe essere l'ultimo torneo, ma farò di tutto per arrivare almeno fino a Wimbledon”.

I più letti