Atp 250 Sofia, Matteo Berrettini in semifinale: Verdasco ko. Sabato sfida Fucsovics

Tennis

Seconda vittoria in rimonta dopo quella su Khachanov per l'azzurro che supera lo spagnolo in tre set. Si giocherà l'accesso in finale contro l'ungherese Fucsovics

Matteo Berrettini continua a dare segnali importanti per entrare con buon diritto tra l’elite del grande tennis. A Sofia, dopo aver battuto il numero 11 del mondo Khachanov, si conferma anche contro Fernando Verdasco, sconfitto in rimonta per 46 75 64, dopo due ore e 22 minuti di lotta. Una vittoria che dà al 22enne romano, numero 53 del ranking mondiale, la certezza del best ranking e lo fa entrare per la prima volta tra i top 50. Il 35enne spagnolo Verdasco non è mai un avversario facile. Ma dopo aver perso il primo set Berrettini ha via via preso il controllo e sfruttato bene la sua arma migliore, il servizio. Dopo le buone prestazioni in Coppa Davis contro l’India, arriva la seconda semifinale in carriera dopo quella di Gstaad nel 2018, dove poi conquistò il titolo. Sabato Berrettini affronterà l'ungherese Marton Fucsovics, numero 47 del ranking mondiale, passato senza giocare un colpo grazie al ritiro dello spagnolo Roberto Bautista Agut. L’unico precedente tra i due è a favore di Berrettini che si impose in due set. Ma anche Fucsovics è un giocatore in crescita. Per entrambi un’occasione per avvicinare i top players e avanzare ancora in classifica.

I più letti