Tennis, ATP Acapulco 2019: Rafa Nadal batte Mischa Zverev e vola agli ottavi di finale

Tennis

Nonostante un problema al polso, lo spagnolo bagna il suo ritorno in campo un mese dopo la sconfitta in finale agli Australian Open con un facile successo per 6-3, 6-3 su Mischa Zverev. Adesso però lo attende un ostacolo difficile, quel Kyrgios che ha eliminato l'azzurro Andreas Seppi

FEDERER AGLI OTTAVI A DUBAI

ACAPULCO, TUTTI I RISULTATI

Dopo Roger Federer, è toccato anche a Rafa Nadal 'tornare in ufficio'. Il maiorchino, a un mese dalla batosta riscevuta nella finale degli Australian Open da Novak Djokovic, è rientrato senza problemi nel circuito accedendo al 2° turno dell'Abierto Mexicano Telcel, torneo ATP 500 in corso sul cemento di Acapulco, in Messico, ultimo step in vista dei Masters americani di Indian Wells e Miami (grande esclusiva Sky). Il numero 2 del ranking mondiale e primo favorito del seeding, vincitore di questo torneo nel 2005 e nel 2013, quando però si giocava sulla terra, ha regolato con un doppio 6-3 il tedesco Mischa Zverev, 76 ATP , battuto in due set per la terza volta in altrettanti incroci. Il tutto nonostante alla vigilia avesse confessato di avere un problema al polso sinistro che rischiava addirittura di comprometterne la partecipazione al torneo. Dopo una partenza tentennante, Rafa ha tolto il servizio al tedesco volando 3-1 e chiudendo il primo set in 39'. Decisivi due break nel secondo parziale, più precisamente nel settimo e nell'ultimo gioco, utili allo spagnolo per chiudere i conti e volare agli ottavi, dove troverà Nick Kyrgios, scivolato al 72° posto del ranking mondiale, giustiziere al primo turno dell'azzurro Andreas Seppi con i parziali di 6-3, 7-5. 

Nadal: "Mi sento più o meno bene"

Piuttosto soddisfatto il maiorchino al termine del match vinto con il più grande dei fratelli Zverev: "Mi sento più o meno bene - ha spiegato -. Per fortuna non ho avuto problemi con il polso, che ha funzionato a dovere. Ieri ho dovuto posticipare la conferenza stampa perché non sapevo cosa dire riguardo alle mie condizioni fisiche. Poi fortunatamente tutto si è aggiustato. Arrivo da un anno complicato dal punto di vista fisico, spero quindi di restare sano il più a lungo possibile. Mi piacerebbe rispettare il calendario stilato, anche per prendere fiducia e forma fisica". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche