Miami Open 2019, i risultati di oggi: Federer batte Medvedev e vola ai quarti

Tennis

Lo svizzero impiega appena un'ora per liberarsi del russo numero 15 del mondo e conquista per l'undicesima volta i quarti di finale nel Masters della Florida: questa notte incontrerà il sudafricano Anderson. Isner-Auger-Aliassime è la prima semifinale. Miami Open in diretta esclusiva su Sky Sport

VIDEO. IL SET FOLLE DI KYRGIOS CONTRO LAJOVIC

TUTTI I RISULTATI

GUIDA TV: MIAMI OPEN SU SKY

Roger Federer va di fretta e si qualifica per i quarti di finale a Miami nel secondo Atp Masters 1000 stagionale. Lo svizzero, numero 5 Atp e quarta testa di serie, vincitore in Florida in tre occasioni (2005, 2006 e 2017), ha battuto 6-4, 6-2 in un'ora e 1' di gioco il russo Daniil Medvedev, 15 della classifica mondiale e 13^ testa di serie. Il Maestro conquista così l'11° quarto di finale a Miami (il primo nel 1999, esattamente 20 anni fa), dove incrocerà Kevin Anderson, numero 7 del ranking e sesto favorito del tabellone, rientrato dopo i problemi al gomito che lo hanno costretto in infermeria per alcune settimane, compreso il forfait a Indian Wells. Sono 6 i precedenti tra i due, con l'africano che si è imposto solo una volta, lo scorso anno agli ottavi di finale di Wimbledon quando rimontò da 0-2 (annullando anche match-point). 

Federer-Medvedev, la cronaca

Nel primo set match in totale equilibrio fino al nono game, con turni di battuta rapidi e pochissime chances per chi risponde. All'improvviso però si accende Federer, che piazza il break alla prima occasione e poi tiene il servizio nel gioco seguente, annullando tre break-point e chiudendo 6-4 in 32' di gioco. Medvedev va in confusione e cede ancora la battuta nel game inaugurale del secondo set, con lo svizzero che bissa il break anche nel settimo gioco (3/3 nelle palle break) e archivia la pratica 6-2 in appena un'ora di gioco. Roger va veloce: meglio così, visto che nella notte (non prima delle 24) sarà di nuovo in campo con Kevin Anderson, a caccia dell'ennesima semifinale in un 1000. 

Federer: "Anderson avversario pericoloso sul cemento"

Roger Federer è soddisfatto al termine del match vinto con Medvedev in appena un'ora di gioco: "E' stata una partita interessante, nel primo set abbiamo avuto entrambi delle occasioni - ha spiegato lo svizzero -.  Ci sono stati scambi lunghi e tattici e quelli più importanti li ho vinti io. Nel secondo invece ho rischiato di più ed è andata bene. Anderson è un grande giocatore, serve benissimo e sul cemento in America gioca sempre molto bene. Sarà difficile, spero di riuscire a batterlo" 

Isner-Auger-Aliassime la prima semifinale

Si è definita la semifinale della parte alta del tabellone. Avanti John Isner, numero 9 del ranking mondiale e settimo favorito del seeding, al decimo match consecutivo vinto a Miami dove ha trionfato lo scorso anno. Il gigante statunitense ha battuto con un doppio 7-6 lo spagnolo Roberto Bautista Agut (25), reduce dall'impresa contro Novak Djokovic. Isner incrocerà il debuttante canadese Felix Auger-Aliassime, numero 57 Atp (ma destinato a ritoccare ancora il proprio best ranking, probabile l'ingresso nei Top 30), partito addirittura dalle qualificazioni e primo giocatore nato nel 2000 a raggiungere la semifinale in un 1000. Il 18enne ha superato 7-6, 6-2 Borna Coric (13): il tennis ha ufficialmente trovato un nuovo fenomeno. 

I risultati dei quarti di finale: 

[Q] F. Auger-Aliassime (CAN) vs [11] B. Coric (CRO) 76 62
[7] J. Isner (USA) vs [22] Bautista Agut (SRB) 76 76
[6] K. Anderson (RSA) vs [4] R. Federer (SUI) oggi non prima delle 24
[20] Denis Shapovalov (CAN) vs [28] F. Tiafoe (USA) oggi non prima delle 20

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche