Miami Open 2019: vittoria di Roger Federer, in finale Isner sconfitto in 2 set

Tennis

Per lo svizzero si tratta del successo numero 101 in carriera. In finale Isner sconfitto senza problemi in due set (6-1, 6-4). Nella classifica all time lo svizzero si porta a -8 da Connors

Roger Federer si aggiudica per la quarta volta in carriera il Masters 1000 di Miami dopo i successi del 2005, 2006 e 2017. Isner, vincitore lo scorso anno, si è dovuto arrendere in due set. Nel primo lo svizzero strappa il servizio allo statunitense già nel primo game, poi si impone senza problemi nel secondo. Isner riesce a conservare il servizio nel terzo game (ne aveva persi solamente 4 su 60 nei turni precedenti), ma poi sale in cattedra Roger Federer. Il campione svizzero lascia a zero Isner sul proprio servizio, poi sfruttando la terza palla break si porta sul 4-1. Il copione non cambia negli ultime due giochi, con il numero 5 del mondo che ha la meglio del suo avversario in solamente 24 minuti di gioco con 26 punti conquistati contro i 13 dello statunitense. Nel secondo set il primo game dimostra ancora una volta di più la sua superiorità, portandosi sull'1-0 in 1 minuto e 16 secondi. Isner, però a differenza del primo set, riesce a far valere la forza del suo servizio e nonostante i problemi al piede sinistro prova a rimanere in partita fino al 5-4. Poi però si deve arrendere nel decimo game, con Federer che conquista il torneo numero 101 della sua carriera, strappando per la quarta volta nel match il servizio a Isner al secondo match point. Da lunedì Federer, che ha avuto la meglio di Isner in 1 ora e 3 minuti, sarà il numero 4 del ranking. Isner, che ha perso i punti della vittoria dello scorso anno, scenderà alla numero 10.

TENNIS: SCELTI PER TE