Tennis: stop tornei Atp prolungato al 31 luglio. Gaudenzi: "Ripresa quando sarà sicuro"

coronavirus

Decisione annunciata dal presidente ATP, l'italiano Andrea Gaudenzi, che ha spiegato: "Come tutti gl amanti del tennis siamo delusi, ma lavoriamo per riprendere l'attività appena sarà sicuro farlo". Un nuovo aggiornamento sul calendario previsto a metà giugno

CORONAVIRUS, LE NEWS LIVE DEL 16 MAGGIO

L'ATP Tour ha deciso di estenedre la sospensione dell'attività fino al 31 luglio 2020 a causa della pandemia in corso. Questo significa che gli eventi ATP ad Amburgo, Bastad, Newport, Los Cabos, Gstaad, Umago, Atlanta e Kitzbühel non avranno luogo come da programma. La sospensione si applica anche all'ATP Challenger Tour e agli eventi maschili dell'ITF World Tennis Tour.

 

"A causa delle continue incertezze sulla pandemia di COVID-19, ci dispiace annunciare la nostra decisione di estendere la sospensione del Tour", ha dichiarato Andrea Gaudenzi, Presidente ATP. “Proprio come gli appassionati di tennis, i giocatori e gli organizzatori di tornei in tutto il mondo, condividiamo la delusione per cui il Tour continua ad essere condizionato in questo modo. Stiamo continuando a valutare tutte le nostre opzioni nel tentativo di riprendere il Tour non appena sarà sicuro farlo, inclusa la fattibilità di riprogrammare gli eventi sospesi più avanti nella stagione. Come sempre, la salute e il benessere della comunità del tennis e del grande pubblico rimangono la nostra priorità assoluta in ogni decisione che prendiamo".

 

I tornei che si svolgono dal 1 agosto 2020 in poi stanno ancora programmando di procedere secondo il programma già pubblicato. Un ulteriore aggiornamento sul calendario del tour ATP è previsto per metà giugno.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche