Australian Open, Serena Williams in semifinale a 39 anni. Incontrerà Naomi Osaka

australian open

Prosegue la corsa di Serena Williams verso lo Slam n°24 in carriera: la statunitense si è liberata con un doppio 6-3 di Simona Halep, centrando la 40^ semifinale in carriera di un Major a 39 anni suonati. Per l'americana ora un altro duro ostacolo verso la finale degli Australian Open: la giapponese Naomi Osaka

 

Eterna Serena Williams: l'americana batte con un doppio 6-3 Simona Halep e conquista a 39 anni suonati, la semifinale degli Australian Open, la 40^ in un Major. E' la seconda più 'anziana' a centrare questo obiettivo dopo Billie Jane King a Wimbledon 1983. Prosegue dunque la corsa della Williams verso il famigerato Slam numero 24, che le consentirebbe di eguagliare il record di Margaret Court. L'attuale n.11 WTA e decima testa di serie si è liberata della n°2 del mondo in appena 81 minuti di gioco, conquistando la 362^ vittoria a livello Slam, che le vale l'ennesimo record a pari merito con un altro straordinario esponente della classe '81, ovvero Roger Federer. A Serena, ferma a quota 23 da quattro anni (l’ultimo Major lo ha conquistato proprio in Australia nel 2017 quando era già in dolce attesa della piccola Olympia) continua a sfuggire il titolo n°24: nelle quattro finali Slam che ha giocato da allora non è riuscita a vincere nemmeno un set (Wimbledon 2018 persa con Kerber, Us Open 2018 battuta da Osaka, Wimbledon 2019 sconfitta da Halep e Us Open 2019 superata da Andreescu). La prossima avversaria sarà proprio la Osaka, in vantaggio 2-1 nel bilancio dei precedenti, che si è agevolmente liberata con un doppio 6-2 della cinese di Taipei Su-Wei Hsieh

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.