user
25 settembre 2018

Le avversarie dell’Italia ai Mondiali di pallavolo 2018: Serbia e Polonia

print-icon

L’urna di Torino ha deciso che alle fasi finali gli azzurri affronteranno i serbi guidati da Nikola Grbic e i polacchi campioni del mondo in carica. Sono tanti i volti conosciuti in entrambe le formazioni, a partire da Aleksandar Atanasijevic, opposto campione d’Italia con Perugia

FINAL SIX: IL CALENDARIO DELL'ITALIA

LA PROPOSTA DI MATRIMONIO DI UNA TIFOSA ALLO ZAR ZAYTSEV

Manca poco all’esordio dell’Italia alla Final Six di Torino. Zaystev e compagni sono stati sorteggiati con Serbia e Polonia, evitando così il girone di ferro dove sono finite Brasile, Russia e Stati Uniti. Match alla portata degli azzurri, dunque, ma certamente non facili visto lo spessore delle due formazioni. Entrambe, infatti, sono piene di giocatori che militano o hanno militato nel nostro campionato e che dunque conoscono alla perfezione il sestetto di Chicco Blengini. Le principali minacce sono quindi rappresentate da Aleksandar Atanasijevic, opposto serbo campione d’Italia con Perugia, e Bartosz Kurek, bomber polacco tra i migliori giocatori del Mondiale scorso (vinto) nonché ex della Lube Macerata.

Gli "italiani" della Serbia

Sono tantissimi i giocatori serbi che giocano nel nostro campionato, alcuni di questi addirittura da diversi anni. Il più temuto è il classe 1991 Aleksandar "Alek" Atanasijevic. L’opposto di Perugia per il quale la squadra campione d’Italia ha "sacrificato" un certo Ivan Zaystev. Lo Zar, infatti, dopo due stagioni giocate da schiacciatore-ricevitore in Umbria, con il serbo titolarissimo nel "suo" ruolo di opposto, ha deciso di lasciare la Sir Saefty visto l’arrivo di León e il rinnovo di Atanasijevic. Sempre a Perugia gioca Marko Podrascanin, centrale di grandissima esperienza internazionale, in Italia da oltre dieci anni. Oltre a loro, da ricordare Uros Kovacevic, forte schiacciatore in forza a Trento, Srecko Lisinac, suo nuovo compagno di squadra all’Itas Diatec, Lazar Cirovic di Padova e Dusan Petkovic, schiacciatore dell’Argos Volley a Sora. Infine l’allenatore, Nikola Grbic, uno dei palleggiatori più forti della storia, oro olimpico a Sydney nel 2000 e attuale allenatore della BluVerona Volley. Grbic ha giocato in Italia per quasi 20 anni, vestendo – tra le altre – le maglie di Treviso, Milano, Piacenza e Cuneo.

Gli "italiani" della Polonia

C’è un filo diretto che lega l’Italia alla Polonia e non sono (soltanto) i loro giocatori che giocano o hanno giocato nel nostro campionato. Da diverso tempo, infatti, alcune delle leggende del volley azzurro, quasi tutti appartenenti alla "generazione di fenomeni", sono stati chiamati dalle squadre polacche (e anche dalla nazionale) per allenare e far crescere il movimento. Emanuele Zanini, Fefè De Giorgi, Andrea Anastasi, Andrea Gardini e lo stesso Lorenzo Bernardi sono o sono stati legati ad una squadra o alla nazionale polacca. Inoltre, non mancano neppure le "talpe" all’interno del sestetto di del ct Belga Vital Heynen: Bartosz Bednorz è da quest’anno il nuovo schiacciatore di Modena, mentre Michal Kubiak e soprattutto Bartosz Kurek hanno ben figurato nel nostro campionato con le maglie di Padova e Macerata.

I precedenti tra Italia e Serbia

Sono tantissimi i precedenti tra le due nazionali: l’ultimo risale al 27 maggio scorso, in Nations League, quando l’Italia ha battuto la Serbia con un netto 3-0. Molto meno favorevoli, invece, i risultati precedenti: il 16 luglio 2016, alle semifinali di World League, fu la Serbia ad imporsi per 3-2, stesso risultato sempre in quella competizione, durante le fasi a gironi. Il 10 settembre 2014, ai Mondiali in Polonia, la Podrascanin e compagni asfaltarono l’Italia 3-0. Infine, per restare in tema Mondiali, anche nel 2010 ci fu uno scontro tra gli azzurri e i serbi: era la finale terzo e quarto posto e anche in quell’occasione fu la Serbia ad avere la meglio per 3-1.

I precedenti tra Italia e Polonia

Non estremamente positivi neppure i precedenti tra Italia e Polonia. Anche in questo caso, il più recente risale alla scorsa Nations League, l’8 giugno, con il match che è finito per 3-2 a favore dei polacchi. Prima di questa, l’ultima partita tra le due formazioni era del 3 giugno 2017, in World League: Italia-Polonia finì 3-1 per i nostri avversari. L’ultima vittoria di Zaystev e compagni risale al 23 settembre 2015, in World Cup, in quell’occasione il match terminò 3-1.

Il calendario della Final Six

Pool J
26/09/2018 ITALIA - SERBIA alle 21.15
27/09/2018 POLONIA - SERBIA alle 20.30
28/09/2018 ITALIA - POLONIA alle 21.15

Pool I
26/09/2018 BRASILE - RUSSIA alle 17
27/09/2018 USA - RUSSIA alle 17
28/09/2018 BRASILE - USA alle 17

Pallavolo, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi