Italia agli Europei 2019 di volley: il calendario delle partite

Volley

Tutto pronto per la trentunesima edizione degli Europei maschili di volley. Ostacoli Francia (padroni di casa nel girone) e Bulgaria per la squadra del Ct Blengini. Tutti i gruppi, le date e la formula del torneo. Obiettivo la finalissima di Parigi di domenica 29 settembre

PORTOGALLO-ITALIA: LIVE GLI EUROPEI DI VOLLEY MASCHILE

Dopo il bronzo dell'Italvolley femminile è già pronta una nuova avventura, quella degli azzurri del Ct Blengini verso il titolo continentale maschile. Un successo che alla nazionale manca dal lontano 2005, e che Zaytsev&Co cercheranno di riconquistare a partire dal 12 settembre, data d'inizio dei gironi e data di debutto degli azzurri in Francia. L'Europeo itinerante, che avrà sede in Francia, Slovenia, Olanda e Belgio, inizierà per la nazionale italiana proprio in terra francese, a Montpellier, nel girone dove saranno presenti anche i padroni di casa, avversario più ostico della prima fase al pari della Bulgaria. Più morbide le altre tre presenti nel girone: Portogallo, Grecia e Romania.

Chi partecipa all'Europeo

Sono in totale ventiquattro le squadre presenti all'Europeo 2019, divise in quattro gironi da sei nazionali ciascuno. Ad aver preso parte alla competizione i quattro paesi ospitanti, le prime otto del precedente Europeo 2017 e altre dodici nazionali qualificate tramite il torneo di qualificazione. Nel gruppo A dell'Italia, presenti, come detto, anche Francia, Bulgaria, Portogallo, Grecia e Romania. Nel gruppo B: Austria, Belgio, Germania, Serbia, Spagna e Slovacchia. Nel C sarà la volta di Bielorussia, Macedonia del Nord, Finlandia, Russia (campione in carica), Slovenia e Turchia. Mentre Estonia, Montenegro, Olanda, Polonia, Repubblica Ceca e Ucraina si sfideranno nel girone D.

La formula del torneo

Detto delle ventiquattro qualificate, le squadre dei quattro gruppi si affronteranno tra di loro con la formula del girone all'italiana. A qualificarsi per gli ottavi saranno le prime quattro di ogni raggruppamento. In caso di vittoria per 3-0, o 3-1, verranno assegnati tre punti alla squadra vincente e zero a quella sconfitta. Mentre in caso di 3-2 saranno assegnati due punti alla squadra vincente e uno a quella ko. L'ordinamento finale della classifica terrà conto, nel seguente ordine, di: numero di partite vinte, punti, rapporto set vinti e persi, rapporto punti realizzati e subiti, esito degli scontri diretti. Negli ottavi, dopo un giorno di stop dalla fine dei gironi (prevista per il 19 settembre) si procederà per scontri diretti in gara unica. La finale è in programma il 29 settembre alla AccorHotels Arena di Parigi.

Il calendario dell'Italia

Portogallo-ITALIA, giovedì 12 settembre ore 17.15 (Montpellier)
ITALIA-Grecia, venerdì 13 settembre ore 20.45 (Montpellier)
Romania-ITALIA, domenica 15 settembre ore 14.00 (Montpellier)
ITALIA-Bulgaria, martedì 17 settembre ore 19.30 (Montpellier)
Francia-ITALIA, mercoledì 18 settembre ore 20.30 (Montpellier)

Ottavi di finale: sabato 21 e domenica 22 settembre
Quarti di finale: lunedì 23 e martedì 24 settembre
Semifinali: giovedì 26 e venerdì 27 settembre
Finale terzo posto: sabato 28 settembre
Finale: domenica 29 settembre a Parigi

I più letti