Caricamento in corso...
17 maggio 2017

Juventus, Allegri: "Siamo stati straordinari. E ora..."

print-icon

L'allenatore bianconero soddisfatto per aver raggiunto il primo obiettivo stagionale: "Un risultato merito del lavoro di tutti. Domenica con il Crotone bisognerà essere cattivi come oggi: la squadra è in grande forma, sarà decisiva". Su Higuain: "Quando non segna deve essere più sereno"

Primo obiettivo raggiunto: la Juventus ha conquistato la Coppa Italia. Il 2-0 alla Lazio è stato convincente e ha messo in mostra le qualità - offensive e difensive - dei bianconeri. Soddisfatto Massimiliano Allegri a fine partita: “Complimenti ai ragazzi perché sono stati straordinari. I complimenti vanno anche alla Lazio, ovviamente. Stasera abbiamo riscattato la prestazione poco attenta di domenica. Siamo riusciti a fare una buona fase difensiva, abbiamo avuto un paio di situazioni favorevoli. Ma ammetto che anche la Lazio ha fatto una bella partita”. Dani Alves ancora una volta decisivo, anche in questo caso con un gol: “Stasera parlare di un solo giocatore sarebbe irrispettoso per gli altri. È merito di tutti questo risultato, il primo nostro obiettivo”. E ora, prima di Cardiff, c’è l’appuntamento con lo Scudetto. Domenica il match point con il Crotone: “Bisognerà essere cattivi proprio come questa sera perché la squadra è in forma. Manca una vittoria e dovremo conquistarla domenica, sarà una partita decisiva".

"Ero arrabbiato da Bergamo. Higuain? Deve stare più sereno"

Allegri ha poi continuato parlando della gara: "Era una partita senza ritorno, dovevamo giocarla in modo diverso. Buon primo tempo, ottima Lazio nella ripresa. Noi dovevamo fare più gol. Abbiamo giocato molto più cattivi e le partite per portarle a casa devono essere giocate al meglio. Nel primo tempo abbiamo speso tantissimo, loro hanno tirato tanto in porta. La squadra ha fatto una buona prova difensiva e ha reagito molto bene. Con la Roma una scossa? Più che per domenica ero arrabbiato per un gol preso all’ultimo minuto a Bergamo. Stasera siamo stati reattivi: le partite si vincono e si perdono per dettagli. I ragazzi hanno avuto una grande reazione". Primo trofero in carriera per Higuain: "Gli è mancato solo il gol, ma anche quando non segna deve pensare più per la squadra e stare più sereno. Domenica ci sarà bisogno di tutti: sarà la prima partita alle 15:00, farà molto caldo, ci servirà anche un gran sostegno dei tifosi", ha concluso.

Serie A 2016-2017: gli highlights

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky