Caricamento in corso...
20 marzo 2017

Ternana, Liverani: "Arrabbiato ma fiducioso..."

print-icon
Fabio Liverani - Ternana

Fabio Liverani, allenatore della Ternana (Getty)

L'allenatore ci crede: "Ho visto cose positive, continuamo a crederci come stiamo facendo. Uniti". Infine Ledesma: "Se ci crediamo? Certo!  entriamo in campo perchè sappiamo di potercela fare e non è una frase retorica"

"Sono arrabbiato, ma fiducioso...". In breve: "Ripartiamo dalle cose positive". Così Fabio Liverani dopo la sconfitta della sua Ternana col Cesena per 1-0. Dopo la vittoria all'esordio, un passo falso per gli umbri, che lottano per non retrocedere dopo i diversi cambi in panchina. "Ma sono soddisfatto per ciò che stiamo portando avanti". Così Liverani in sala stampa. 

"Partiti bene, ma..." - "Probabilmente loro hanno avuto quel pizzico di fame in più. Il gol preso mi farà arrabbiare molto perchè sono situazioni che in cui lavoriamo tutti i giorni. Non siamo ancora molto reattivi e dobbiamo continuare a lavorarci. Siamo partiti bene, sempre ordinati e abbiamo subito poco contro una squadra forte che non dovrebbe stare nella zona playout. Però abbiamo perso. Siamo in una posizione dove nella prima occasione prendiamo gol. Non possiamo concedere niente e dobbiamo essere più coraggiosi, avere più voglia di fare male. Dobbiamo cercare di resettare". Sulla prossima partita: "Ora l'Avellino lo affrontiamo come fosse l'ultima partita della stagione e dovremo dare il massimo per vincere".

"Arrabbiato, ma fiducioso" - Continua Liverani: "Sono arrabbiato perchè siamo stati continui nelle prestazioni ma non nei risultati. Il normale e il discreto non basta vista la classifica, dobbiamo dare il massimo. La squadra lavora benissimo, sono arrabbiato ma molto fiducioso. Lotteremo fino a quando la matematica non ci condannerà. Le difficoltà sono tante ma il gruppo sta lavorando benissimo e con il cuore. Il pareggio non avrebbe cambiato nulla, dobbiamo pensare come fosse l'ultima. Martedi torniamo in ritiro e vorrei che la squadra la prendesse sempre con un lavoro positivo e in caso di vittoria lo stacchiamo per un pò".

Ledesma: "Crediamo nella salvezza" - Così l'ex capitano della Lazio in zona mista dopo la sconfitta col Cesena: "Anche stavolta con un punto o tre punti non sarebbe stato semplice lo stesso. Sarà dura da qui fino alla fine, non bisogna abbassare la testa e bisogna ripartire dalle cose positive". Sulla salvezza a fine stagione: "Certo che ci crediamo, entriamo in campo perchè sappiamo di farcela e non è una frase retorica. L'approccio è stato diverso ma fare questi discorsi ora non ha senso perchè i tifosi vedono il risultato finale. Non cerchiamo alibi - ribadisce Ledesma - ma guardiamo avanti cercando di tirarci fuori da questa situazione".

SERIE B - I GOL

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky