Caricamento in corso...
11 giugno 2017

Vettel: "Verstappen poteva lasciarmi più spazio"

print-icon

Il pilota tedesco della Ferrari sulla bagarre al via del GP del Canada e il contatto con il pilota della Red Bull. E sul resto della gara: "Giornata un po' così, ma la macchina era veloce". Raikkonen: "Un brutto spavento in curva, poi i problemi ai freni"

CLICCA QUI PER RIVIVERE IL GP DEL CANADA

CLASSIFICHE E TEMPI DEL GP 

"E' stata una giornata un po' così, la macchina era veloce, ma gli eventi che si sono verificati in partenza hanno condizionato tutta la gara. La macchina oggi meritava un'altra posizione, sono stato invece costretto a rimontare dopo avere cambiato l'ala anteriore all'inizio. Abbiamo pagato una penalità alla sosta, è stata una sosta gratuita". Così Sebastian Vettel ha commentato il GP del Canada, a Montreal, chiuso al 4° posto

Sulla bagarre iniziale, che ha portato al contatto con Verstappen e poi a quello tra Sainz e Massa, Seb ha poi aggiunto: "Non ho capito bene cosa volesse fare Bottas, quanto a Vertsappen avrebbe potuto lasciarmi più spazio". 

"Ho avuto un po' di pattinamento, poi mi sono preso un brutto spavento in curva, quando abbiamo ripreso velocità stavamo recuperando ma, nel finale, ho avuto un problema ai freni. E' stata una giornata complicata per il team. La macchina era a posto e avevamo una buona velocità. Nel finale ho pensato solo a portare l'auto al traguardo. A volte le cose vanno cosi', ci prendiamo il risultato". Questo il commento di Kimi Raikkonen sul suo 7° posto a Montreal.

TUTTI I VIDEO DEL MONDIALE

Tutti i siti Sky