Caricamento in corso...
11 giugno 2017

Formula 1, GP di Canada: vince Hamilton, Vettel 4° in rimonta

print-icon

Lewis Hamilton vince il GP del Canada davanti a Bottas e Ricciardo. Strepitosa rimonta di Vettel, da ultimo a quarto dopo un GP caratterizzato da mille imprevisti. 7° Raikkonen. Il post gara in diretta ESCLUSIVA su Sky Sport F1 HD (canale 207) e online su skysport.it

CLICCA QUI PER RIVIVERE IL GP DEL CANADA

CLASSIFICHE E TEMPI DEL GP

Lewis Hamiton riporta la Mercedes sul gradino più alto del podio dominando il GP del Canada dall'inizio alla fine. La Mercedes completa il week-end perfetto con il secondo posto di Bottas, mentre la Ferrari cade in piedi, piazzando Sebastian Vettel al quarto posto, al culmine di una rimonta strepitosa, dopo una 'falsa partenza'. Settimo, invece, Kimi Raikkonen penalizzato da un problema nel finale di gara. Ma il protagonista è stato Vettel che, allo spegnimento dei semafori è stato più lento di Hamilton, con il quale condivideva la prima fila. Ma nemmeno la fortuna non l'ha aiutato: Max Verstappen, scalpitante più che mai, gli ha toccato l'ala anteriore della Ferrari, costringendolo a un rientro immediato ai box.

Vettel è ripartito dalla 18^ posizione e, da quel momento, ha dovuto affrontare una gara in salita fatta di sorpassi spericolati ma realizzati con una determinazione magnifica. Vettel avrebbe meritato anche il podio, ma troppo tardi ha messo le mani sul quarto posto, frenato dalle Force India di Perez e Ocon, un pilota che a solo 20 anni comporta già come un veterano.

Mentre Vettel lottava contro i mulini a vento, Raikkonen navigava senza sussulti verso un anonimo 7° posto. Peccato che fra Hamilton e Vettel non ci sia stata mai partita, per l'eccessivo divario causato da stavolta da fattori esterni. La gara ha penalizzato in partenza Vettel, ma anche Massa e Sainz, quest'ultimo toccato da Grosjean, che lo ha mandato a sbattere contro il brasiliano. E’ durata solo 11 giri quella di Verstappen, autore di una partenza da urlo ma poi tradito da una Red Bull apparsa troppo fragile durante questo weekend canadese. Bilancio ampiamente salvato dal podio di Ricciardo, il terzo di fila, festeggiato con l’ennesima bevuta dalla scarpa che ha coinvolto anche Sir Patrick Stewart, il capitano Picard di Star Treck o Professor X di X-Men (a seconda dei gusti)

I numeri 

• Vittoria numero 56 in carriera per Hamilton, secondo all-time dietro a Schumacher a quota 91
• Lewis Hamilton trova il suo quarto Grand Chelem in carriera, appaiando Vettel, Mansell, Senna e Stewart al quarto posto all-time. Il record è di Jim Clark con 8.
• La Mercedes ottiene la prima doppietta del 2017, la numero 37 assoluta per la casa tedesca. Terza dietro a Ferrari (82) e McLaren (47).
• Per Ricciardo terzo podio consecutivo in questa stagione dopo quelli di Spagna e Monaco. In carriera non è mai riuscito ad avere una striscia di podi più lunga di questa, si era fermato a tre sia nel 2016 (Ungheria-Germania-Belgio) sia nel 2014 (Spagna-Monaco-Canada).
• Dopo sette podi consecutivi Sebastian Vettel chiude per la prima volta fuori dal podio. L’ultima gara senza podio per lui risaliva a Brasile 2016 quando chiuse quinto.
• Esteban Ocon (6°) non riesce a eguagliare il suo miglior risultato in carriera: il quinto posto ottenuto in Spagna nel 2017.
• Con i due punti conquistati oggi, Lance Stroll è diventato il terzo canadese di sempre a punti in Formula 1 dopo Gilles e Jacques Villeneuve. E’ anche il terzo a riuscirci nel GP del Canada.

Tutti i siti Sky