Caricamento in corso...
10 marzo 2017

Indian Wells, Gaio si ferma e la Vinci va avanti

print-icon
fed

Federico Gaio ha debuttato debutta a Indian Wells (@federtennis)

Troppo superiore Anderson per l’italiano già bravo a superare le qualificazioni e che fra dieci giorni raggiungerà il suo miglior ranking in carriera. Buona entrata della Vinci nel torneo femminile, superando la Brengle. Il resto degli incontri in diretta su Sky Sport 2 e Sky Sport 3

Il torneo di Federico Gaio è finito contro Kevin Anderson, che lo ha battuto 6-1 6-4 al termine di match senza sussulti nemmeno quando il 25enne di Faenza nel secondo set è almeno riuscito a tenere qualche palla in campo. Va detto che il suo Indian Wells Gaio lo aveva vinto superando le durissime qualificazioni, battendo anche un grosso nome come Stakhovsky, e che le sue poche speranze di fare partita contro Anderson erano legate alle condizioni fisiche del sudafricano, reduce da una serie infinita di stop e infortuni e adesso numero 79 del mondo dopo essere stato anche numero 10.

Non è stata comunque una questione di ranking (Gaio è numero 159 e a fra 10 giorni salirà di almeno 15 posizioni, raggiungendo il suo massimo in carriera) ma di cilindrata tennistica: una ex promessa del tennis azzurro che sta soltanto adesso mettendo il naso nel circuito maggiore (un mese fa a Quito partendo dalle qualificazioni è arrivato ai quarti di finale, perdendo da Estrella) contro uno che è stato nei quarti agli U.S. Open e anche a Indian Wells e che dall’alto dei suoi oltre due metri serve in maniera del tutto nuova per chi non è abituato a questi standard. Va detto che all’inizio il quasi trentunenne Anderson si è mosso con un po’ di macchinosità, ma un Gaio forse intimidito non riusciva nemmeno a farlo palleggiare giocando sui suoi errori.  Nel secondo set Gaio ha provato ad aggrapparsi alla battuta, poi nel quinto game è arrivato il break e la partita è scivolata sui binari previsti. Per il sudafricano adesso la sfida con Steve Johnson, per Gaio una grande soddisfazione e il suo reale inizio nel tennis che conta.

Nelle altre partite del torneo maschile completate nella prima serata italiana Vesely ha battuto Olivo 6-4 2-6 6-1 e Youzhny ha regolato l’emergente Medvedev 6-4, ma d’obbligo la citazione per Roberta Vinci, che seppure un po’ arrugginita è entrata nel torneo femminile battendo l’americana Madison Brengle 7-6 6-4 e soffrendo davvero soltanto nel primo set. Per la numero 29 del mondo adesso la vincente di Kuznetsova-Larsson.

 

TENNIS, TUTTI I VIDEO

Tutti i siti Sky