Caricamento in corso...
16 maggio 2017

Fognini elimina Murray agli Internazionali di Roma

print-icon
ded

Il tennista azzurro supera il numero 1 del mondo al termine di una partita incredibile, comandata dall'inizio alla fine e nella quale lo scozzese non è mai riuscito a trovare le contromisure al gioco dell'italiano

FOGNINI LIVE CONTRO ZVEREV

CLICCA QUI PER TUTTI I RISULTATI LIVE DEL TABELLONE MASCHILE

CLICCA QUI PER TUTTI I RISULTATI LIVE DEL TABELLONE FEMMINILE

 

Con il risultato di 6-2 6-4 in un'ora e 33' di gioco, Fabio Fognini si aggiudica il match serale al Centrale del Foro Italico eliminando dagli Internazionale Bnl d'Italia Andy Murray, numero uno al mondo e vincitore dell'ultima edizione. Agli ottavi il sanremese attende il vincente tra il tedesco Alexander Zverev e il serbo Troicki.

Un primo set perfetto, il secondo un po' piu' sofferto e che aiuta a capire la misura dell'impresa. Al Centrale del Foro Italico e' Fognini-show contro il numero uno al mondo, Andy Murray. Due break in avvio di primo set chiuso con il punteggio di 6-2, ma sopratutto zero palle break concesse allo scozzese.

Davanti a un Centrale gremito di vip e in totale delirio per le gesta del sanremese mai cosi' in palla a Roma, nel secondo set Fognini sembra prendere il largo sul 5-1 ma poi concede tre game di fila allo scozzese, chiudendo sul 6-4 una volta recuperato lo stile di gioco a lui piu' congegnale fatto di pale tagliate che colgono sempre fuori tempo l'avversario. Era dal 2007 che un italiano non superava al Foro Italico un n.1 al mondo, l'ultimo fu Volandri contro Federer.

Al terzo turno il sanremese giochera' contro uno tra Troicki e Zverev: il sogno romano continua, Flavia Pennetta permettendo. "Ciao Nina manca poco poco", il messaggio che Fabio ha scritto sulla telecamera a fine partita rivolto alla moglie prossima a partorire.

"Sono contento perche' finalmente sono riuscito a far conoscere a Roma il vero Fognini. Questa e' la notizia pi bella di oggi", ha detto poi Fabio al termine del match. "Sto vivendo un sogno che e' quasi realta' perche' mancano tre giorni alla data di scadenza" della nascita del figlio con Flavia Pennetta. Una vittoria "con una dedica speciale", specifica il sanremese, che aggiunge sorridendo in conferenza stampa: "Da un momento all'altro puo' finire il mio torneo. Ho un giorno per recuperare - ha concluso - se deve succedere speriamo stanotte o domani cosi' posso tornare?".(

L'acuto di Fabio e' l'unica nota positiva di una giornata che ha vissuto nuove delusioni per gli italiani, con l'eliminazione all'esordio di Roberta Vinci contro la Makarova che lascia cosi' il tabellone femminile gia' privo dei colori azzurri. Giornata nera invece per la regina Maria Sharapova, costretta ad abbandonare il torneo romano per un infortunio durante il match con la croata Lucic-Baroni.

Il tutto nel giorno della decisione del Roland Garros di negarle la wild card per il tabellone principale. A caccia del quinto titolo a Roma, la giornata si era aperta con l'esordio romano di Novak Djokovic. Messo alle spalle il discreto torneo di Madrid che lo ha visto soccombere con Nadal, il serbo ha avuto la meglio del britannico di origine slovena Bedene in due set strappando quindi il pass per gli ottavi.

Domani esordio romano anche per Nadal a caccia del suo ottavo sigillo contro il connazionale Almagro: al match d'esordio di domani contro il connazionale Nicolas Almagro. "Ho gia' vinto tre tornei sulla terra - ha spiegato il maiorchino - sto giocando molto bene e sono felice per questo inizio di stagione, ora sono a Roma ma quanto successo in passato e' passato. Cerchero' di dare il meglio in un torneo che amo moltissimo. Qui ho dei ricordi incredibili, molti match importanti della mia carriera li ho giocati su questi campi".

Tutti i siti Sky